Per un anno ha relazioni sessuali con la figliastra di 13 anni: preso

I loro rapporti sessuali, a quanto pare consenzienti, sono stati scoperti dalla moglie (e madre della minore) grazie ad un registratore che la donna aveva nascosto

L'arresto della polizia

Da un anno aveva una relazione nascosta con la figliastra di 13 anni. I loro rapporti sessuali, a quanto pare consenzienti, sono stati scoperti dalla moglie (e madre della minore) grazie ad un registratore che la donna aveva nascosto in casa perché da alcuni mesi nutriva il sospetto di un tradimento.

Per questo motivo, per atti sessuali su minore, è stato arrestato un cittadino romeno di 40 anni, a Milano. Secondo le indagini portate avanti dagli agenti della Squadra mobile, le responsabilità dell'uomo sono penali, anche se la stessa ragazzina ha più volte detto che i loro rapporti erano consenzienti.

La polizia ha scoperto la vicenda dopo un intervento in casa della famiglia a causa di una violenta lite. A telefonare sono stati gli stessi parenti, spaventati dalle urla. Agli agenti la madre, una 40enne, ha raccontato il motivo della discussione, confessando di aver perfino installato una microcamera nella stanza da letto e un registratore in cucina, dove è avvenuto uno dei loro atti sessuali. 

Quando la donna ha chiesto spiegazioni ai due, è scoppiata la rissa e l'uomo si è allontanato di casa, fino all'arresto.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Orrore a Milano, ragazzo trovato morto in casa: cadavere in avanzato stato di decomposizione

  • Incidente a Cesano, travolta da un bus Atm mentre attraversa sulle strisce: è grave

  • Milano, la metro cresce ancora: dal governo arrivano i soldi per prolungare la linea rossa

  • Un ponte sospeso, store "sperimentali", 190 negozi: ecco il nuovo mega mall di Milano

  • Scuole, ecco i licei e gli istituti di Milano dove il diploma vale oro: la classifica completa 2019

  • Metro linea gialla M3: uomo perde la vita, circolazione bloccata

Torna su
MilanoToday è in caricamento