mercoledì, 01 ottobre 22℃

Costringe ragazzino a fare video porno: arrestato un uomo 40enne

Aveva conosciuto un giovane minorenne su internet nel 2010 e, fingendosi una bella ragazza, l'aveva convinto ad inviarle materiale pornografico (in questo caso pedopornografico) fai da te con il fratellino

Stiben Mesa Paniagua 28 ottobre 2013

Aveva conosciuto un giovane minorenne su internet nel 2010 e, fingendosi una bella ragazza, l'aveva convinto ad inviarle materiale pornografico (in questo caso pedopornografico). Poi, minacciandolo di divulgare tutto online, lo aveva costretto a continuare la relazione.

Per questa ragione è stato arrestato un uomo di 40 anni a Bitonto in provincia di Bari, dopo una minuziosa azione investigativa della polizia postale della Lombardia, coordinata dalla Procura della Repubblica di Milano. 

Le indagini hanno dimostrato che sin dal 2010 andava avanti la vicenda. Sotto minaccia l'uomo (fingendosi donna) aveva obbligato il minore, un 16enne lecchese, a inviargli filmini hard di lui e il fratellino di 10 anni. E solo allora il giovane ha denunciato grazie al consiglio di un'amica. I ragazzi sono ora seguiti dai servizi sociali..

Annuncio promozionale

pedofilia

Commenti