Milano, arzillo pensionato fermato su un'Audi rubata: "Dovevo accompagnare una ballerina"

L'uomo, un 78enne, si è giustificato in modo decisamente fantasioso. È stato denunciato

I carabinieri con l'auto rubata

Quando i carabinieri lo hanno fermato, non si è preoccupato più di tanto. Con una discreta faccia tosta e fantasia, ha spiegato che aveva preso quell'auto - non sua - soltanto per accompagnare una ballerina. Un passaggio che, però, gli è costato caro. 

Un uomo di settantotto anni - un pensionato napoletano da anni residente a Milano, con alle spalle numerosi precedenti - è stato denunciato dai carabinieri di Cremona con l'accusa di ricettazione. 

I guai per il 78enne sono iniziato giovedì pomeriggio, quando i militari lo hanno fermato in via Milano a Soresina a bordo di un'Audi Q3. Agli investigatori è bastato poco per scoprire che la vettura, con targa ceca e lucida e senza neanche un graffio, era stata rubata lo scorso 1 luglio in zona Porta Ticinese a Milano a una società che si occupa di vigilanza e sicurezza. 

Quando i carabinieri hanno chiesto al pensionato come mai fosse su quell'auto, lui ha spiegato che l'aveva presa la sera prima fuori da un locale notturno di Castelvetro Piacentino perché l'aveva trovata con la portiera aperta e così aveva deciso di prenderla momentaneamente in prestito per accompagnare a Milano una ballerina.

I militari non gli hanno creduto e, chiaramente, lo hanno denunciato. Non è escluso, spiegano gli stessi investigatori, che quando è stato fermato il 78enne stesse andando a consegnare l'auto a un compratore. 

Foto - L'Audi Q3 rubata

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

audi q3 carabinieri rubata-2

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • L'odissea sul Ryanair: imbarco negato con il biglietto e ragazzo 'abbandonato' in aeroporto

  • Uccide soffocando i suoi due figli gemelli. Aveva scritto sms alla madre: "Non li rivedrai più"

  • Consultori di Milano: indirizzi, orari e numeri utili

  • Accoltellato mentre cammina nei pressi del Parco Trotter, grave un 30enne all'alba

  • Omicidio in via Trilussa a Milano, sale dal vicino nel cuore della notte e lo uccide

  • Elena e Diego, i gemellini milanesi uccisi dal loro papà: ecco le prime verità dell'autopsia

Torna su
MilanoToday è in caricamento