Sequestrate tonnellate di pesce illegale e avariato nel Milanese

La guardia costiera ha scoperto un grosso quantitativo di pesce illegale che veniva commercializzato a Bergamo e Milano

Mercato

La guardia costiera di Venezia e quella di Genova ha scoperto un grosso quantitativo di pesce illegale che veniva commercializzato a Bergamo e Milano.

Insieme con l'Asl delle due città, i militari hanno scoperto 2 quintali e mezzo di pesce spada e diversi esemplari di tonno rosso, di squalo smeriglio, ed una tonnellata di pesce vario. Un totale complessivo di 11 tonnellate di prodotti ittici è stato sequestrato perché etichettato in maniera tarocca.

Si parla di 136.500 euro di multe, nonché, per i due titolari degli stabili di distribuzione c'è una segnalazione per frode in commercio e per commercio di prodotti alimentari in stato di alterazione e cattiva conservazione. 

Potrebbe interessarti

  • Come riconoscere l'allergia al nichel?

  • Perchè alcune persone vengono punte dalle zanzare e altre no?

  • Come difendersi dai ladri in casa in estate

  • Come lavare i cuscini del divano

I più letti della settimana

  • Paura per il ciclista 16enne Lorenzo Gobbo: infilzato da un legno, polmone perforato. Foto

  • Milano, una notte di fuoco in via Palmanova: furioso incendio nel centro commerciale. Foto

  • Sciopero nazionale dei trasporti in arrivo: a Milano a rischio metro, bus, tram, treni e taxi

  • Bimba ha un tumore al cuore: salvata a Milano con il primo intervento con gli ologrammi

  • Incidente in corso Genova Milano: ferite due ragazze di 18 e 19 anni, tram deviati in centro

  • Omicidio a Sesto: uomo in carrozzina uccide la moglie con il poggiapiedi della sedia a rotelle

Torna su
MilanoToday è in caricamento