Pesce scaduto per i supermercati di Milano: un arresto dei Nas

I carabinieri hanno sequestrato ingenti quantitativi scaduti di pesce congelato, di provenienza cinese che venivano riconfezionati e rietichettati con scadenze prolungate di 18 mesi

Un mercato ittico

Il titolare di un'attività di deposito e commercio all'ingrosso di prodotti ittici è stato denunciato dai Nas di Milano per frode nell'esercizio del commercio e detenzione di alimenti in cattivo stato di conservazione.

I carabinieri hanno sequestrato ingenti quantitativi scaduti di pesce congelato, di provenienza cinese e destinati a supermercati del Nord Italia, che venivano riconfezionati e rietichettati con scadenze prolungate di 18 mesi rispetto all'originale, traendo pertanto in inganno il consumatore sulla reale qualità dei prodotti, senza alcuna verifica tecnico-analitica sulla loro genuinità e salubrità. L'operazione ha portato al sequestro preventivo dell'intera struttura e di 30.000 confezioni di "surimi al sapore di granchio precotto e surgelato" (pari a circa 3 tonnellate) e di due bancali e mezzo contenenti confezioni di cartoni di salmone (per oltre 2 quintali) (fonte: ansa).

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Il figlio torna tardi a casa: papà scende, prende a schiaffi gli amici 17enni e ne accoltella uno

  • Morto Manuel Frattini a Milano: infarto durante una serata di beneficenza

  • Milano, Deejay Ten domenica 13 ottobre: vie chiuse e mezzi Atm deviati, il piano viabilità

  • A Milano inaugura TigellaBella: all you can eat di tigelle e gnocco fritto con salumi e formaggi

  • Sciopero generale a Milano, rischio caos per i mezzi: stop di 24 ore a metro, bus Atm e treni

  • Il colpo da un milione di euro a Milano e la fuga con la Fiat Uno: presa la "banda del buco"

Torna su
MilanoToday è in caricamento