Pesce scaduto per i supermercati di Milano: un arresto dei Nas

I carabinieri hanno sequestrato ingenti quantitativi scaduti di pesce congelato, di provenienza cinese che venivano riconfezionati e rietichettati con scadenze prolungate di 18 mesi

Un mercato ittico

Il titolare di un'attività di deposito e commercio all'ingrosso di prodotti ittici è stato denunciato dai Nas di Milano per frode nell'esercizio del commercio e detenzione di alimenti in cattivo stato di conservazione.

I carabinieri hanno sequestrato ingenti quantitativi scaduti di pesce congelato, di provenienza cinese e destinati a supermercati del Nord Italia, che venivano riconfezionati e rietichettati con scadenze prolungate di 18 mesi rispetto all'originale, traendo pertanto in inganno il consumatore sulla reale qualità dei prodotti, senza alcuna verifica tecnico-analitica sulla loro genuinità e salubrità. L'operazione ha portato al sequestro preventivo dell'intera struttura e di 30.000 confezioni di "surimi al sapore di granchio precotto e surgelato" (pari a circa 3 tonnellate) e di due bancali e mezzo contenenti confezioni di cartoni di salmone (per oltre 2 quintali) (fonte: ansa).

Potrebbe interessarti

  • Come riconoscere l'allergia al nichel?

  • Perchè alcune persone vengono punte dalle zanzare e altre no?

  • Come difendersi dai ladri in casa in estate

  • Come avere labbra carnose ed ottenere un effetto volumizzante

I più letti della settimana

  • Milano, una notte di fuoco in via Palmanova: furioso incendio nel centro commerciale. Foto

  • Sciopero nazionale dei trasporti in arrivo: a Milano a rischio metro, bus, tram, treni e taxi

  • Marco, il ragazzo trovato morto in piscina a Milano: la tragedia dopo un bagno di notte

  • Bimba ha un tumore al cuore: salvata a Milano con il primo intervento con gli ologrammi

  • Follia su un volo Air Italy per Malpensa: uomo impazzisce e aggredisce tutti, aereo costretto a tornare

  • Lavoro, il Comune di Milano assume: aperte 350 posizioni, ecco dove inviare i curriculum

Torna su
MilanoToday è in caricamento