Peschiera Borromeo, sequestrati 67 kg di droga

Si tratta di cocaina, intercettata nel corso delle indagini condotte dal Commissariato di Lambrate. Una donna è finita in manette

Sessantasette chili di cocaina sono stati sequestrati nelle scorse ore a Peschiera Borromeo. Una donna italiana di 40 anni, nel corso della stessa operazione, è finita in manette. Le indagini che hanno permesso di sequestrare la droga sono state condotte dal Commissariato di Lambrate.

GLI AGGIORNAMENTI

15 settembre ore 13.20 - La droga scoperta in modo causale: vale 3milioni di euro all'ingrosso.
La scoperta dell'ingente quantitativo di cocaina è stata del tutto casuale: gli agenti del commissariato Lambrate erano stati avvertiti da un confidente della presenza di una pistola in un appartamento di via della Liberazione. Una pistola calibro 7,65 funzionante, è stata effettivamente trovata nell'abitazione, irregolarmente detenuta e appartenente al nonno della 40enne arrestata. Ma insieme all'arma sono stati trovati i panetti di coca, divisi e conservati in quattro grandi valige. La donna è stata portata in Questura ma sembra che non abbia rilasciato alcune dichiarazioni. Non si sa dunque da dove provenga la droga né di quale organizzazione criminale la donna sia referente. Però, al momento dell'arresto, ha ammesso la totale responsabilità riguardo quell'insolita custodia, esonerando di fatto i due genitori conviventi da ogni possibile accusa. Solo il padre della donna è stato denunciato per aver omesso di dichiarare la pistola. Il valore della droga sequestrata, all'ingrosso, si aggira intorno ai 3milioni di euro. Almeno il doppio rivenduta al dettaglio.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Milano, guardia giurata travolge motociclista, vede che è morto e si spara in testa: il dramma

  • Giovane morto travolto da un treno del metrò: Cassazione condanna l'agente di stazione di Atm

  • Milano, guardia giurata di 26 anni si spara in testa dopo un incidente mortale: chi era Flavio

  • Primark apre un altro negozio milanese: il 4 dicembre inaugura il mega store al Fiordaliso

  • Influencer per sfida in piazza Duomo, torna la seconda volta: identificata con l'autista

  • Sciopero dei mezzi il 28, sciopero generale il 29: treni, metro e bus a rischio per due giorni

Torna su
MilanoToday è in caricamento