Piazza Repubblica: strisce blu ma non ci sono i cartelli verticali

Diventa impossibile pagare la sosta: non si può sapere né quanto pagare né in quali giorni e fasce orarie. E un cittadino: "Prima di farmi la multa rimettete il cartello"

Il cittadino: "Mancano i cartelli" (da Sole 24 Ore, segnalato da Nicola Dentice)

Mania di strisce blu in tutta Milano. La sosta regolamentata a pagamento si espande ormai anche in estrema periferia, grazie al codice della strada che prevede diverse eccezioni alla regola generale secondo cui i comuni possono fare pagare il parcheggio a raso solo in centro. Tutto bene, in fondo, almeno per chi pensa che, in questo modo, sia possibile limitare l'uso dell'auto e quindi l'inquinamento.

Ma ci sono casi in cui il comune esagera. Uno di questi casi è segnalato dal Sole 24 Ore e riguarda un punto non proprio periferico della città: piazza della Repubblica. Qui ci sono le strisce blu ma non i cartelli verticali che segnalano la sosta a pagamento e - tra l'altro - dovrebbero indicare all'automobilista quanto deve pagare, in quali giorni e in quali fasce orarie. Informazioni essenziali, senza cui risulta davvero difficile fare "i bravi" e usare i gratta e sosta.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Tanto che un automobilista ha esibito sul cruscotto un emblematico foglio: "Prima di dare la multa siete pregati di verificare l'esistenza dell'apposita segnalazione verticale".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Bollettino contagi 30 maggio 2020: morti senza fine, ancora 67 persone. Contagi stabili

  • Bollettino Coronavirus in Lombardia e a Milano: continuano a salire i contagi +382

  • Bollettino Coronavirus in Lombardia: 38 morti e +354 positivi, il 70% dei nuovi casi in Italia

  • Coronavirus, "in Lombardia magheggi sui numeri per riaprire". Il Pirellone: "Non è vero". E querela

  • Bonus bici valido a Milano, l'elenco dei Comuni: ecco come richiederlo

  • Francesco, 18 anni e i polmoni "bruciati" dal Coronavirus: salvato col trapianto da record

Torna su
MilanoToday è in caricamento