Senza biglietto in metro: ragazzo aggredisce controllore Atm e poliziotti a Cordusio, preso

In manette un ragazzo di 28 anni, un giovane italiano. L'agente ricoverato al Fatebenefratelli

Foto repertorio

Ha spintonato e fatto cadere un dipendente di Atm. Poi, non contento, ha reagito con violenza alla polizia e ha mandato un agente in ospedale. 

Un ragazzo di ventotto anni, un giovane italiano, è stato arrestato martedì pomeriggio a Milano con l'accusa di resistenza e lesioni a pubblico ufficiale. Poco dopo le 14.30, stando a quanto riferito dalla Questura, il 28enne è stato fermato da un controllore nel mezzanino della metro di Cordusio, sulla M1, ed è stato sorpreso senza biglietto. 

Mentre il dipendente Atm cercava di identificarlo e multarlo, il ragazzo lo ha minacciato e spintonato via. Quando sono arrivati i poliziotti, allertati proprio dalla centrale di Atm, la situazione è peggiorata e il giovane ha cercato in ogni modo - senza riuscirci - di sottrarsi all'arresto.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

A farne le spese è stato un agente 30enne, che è finito al Fatebenefratelli con una distorsione al ginocchio per una prognosi di otto giorni. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • È morto John Peter Sloan, l'insegnante d'inglese più simpatico e famoso d'Italia

  • Coronavirus, il bollettino: 441 nuovi casi in Lombardia, ma terapie intensive sotto i 200

  • Spostamenti fuori regione dal 3 giugno: la Lombardia rischia di rimanere chiusa altre 2 settimane

  • Coronavirus, bollettino: altri 285 casi. "Nessun decesso segnalato" in Lombardia in un giorno

  • Esibizione Frecce Tricolori in Lombardia: video e immagini esibizione lunedì 25 maggio

  • Milano, i clienti non rispettano le norme anti Coronavirus: il pub decide di 'auto chiudersi'

Torna su
MilanoToday è in caricamento