Picchia la compagna in mezzo alla strada con schiaffi e pugni

L'uomo è stato arrestato. Le botte e gli insulti si ripetevano spesso ma lei non lo aveva mai denunciato

Ha preso la compagna a pugni e schiaffi in mezzo alla strada, in piena notte. Ma una volante della polizia, che transitava nei paraggi, ha visto tutto: gli agenti hanno bloccato il pestaggio e arrestato l'uomo, un 40enne senza precedenti. Risponde di maltrattamenti in famiglia.

E' successo alle due di notte tra venerdì e sabato in viale Certosa, all'angolo con viale Monte Ceneri. La vittima è una donna di 38 anni. I due stanno insieme da tempo e - secondo quanto raccontato da lei - gli insulti e le botte si ripetevano con una certa frequenza, ma lei non lo aveva mai denunciato.

I sanitari del 118 hanno portato la 38enne al Sacco in codice verde, dove è stata poi tenuta in osservazione per un forte colpo alla testa.

Potrebbe interessarti

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Economia

    Ortomercato, via libera alla riqualificazione da 100 milioni di euro

  • Video

    Cannabis distribuita in piazza Castello, i Radicali regalano l'erba chiedendo la legalizzazione

  • Economia

    Sequestrato il centro commerciale di San Giuliano: "Tangenti per costruirlo"

  • Cronaca

    Sesso sul cartellone pubblicitario: il manifesto "porno" rimosso da Napoli arriva a Milano

I più letti della settimana

  • La metro frena di colpo a Cairoli e i passeggeri cadono a terra: 9 feriti su un treno della M1

  • Aldi, il re dei discount arriva in Italia: uno dei primi supermercati aprirà alle porte di Milano

  • Silenzio e lacrime: l'ultimo saluto ad Andrea, il carabiniere ucciso per sbaglio da un collega

  • Milano, ragazza stuprata in un albergo nella notte di San Valentino: arrestato pregiudicato

  • Milano, incendio in via Cogne: 14 persone intrappolate tra le fiamme, grave un 13enne

  • Lutto in Mediaset: morta Silvia Arzuffi, storica regista di "Striscia la Notizia" e "Drive In"

Torna su
MilanoToday è in caricamento