Picchia la compagna in mezzo alla strada con schiaffi e pugni

L'uomo è stato arrestato. Le botte e gli insulti si ripetevano spesso ma lei non lo aveva mai denunciato

Ha preso la compagna a pugni e schiaffi in mezzo alla strada, in piena notte. Ma una volante della polizia, che transitava nei paraggi, ha visto tutto: gli agenti hanno bloccato il pestaggio e arrestato l'uomo, un 40enne senza precedenti. Risponde di maltrattamenti in famiglia.

E' successo alle due di notte tra venerdì e sabato in viale Certosa, all'angolo con viale Monte Ceneri. La vittima è una donna di 38 anni. I due stanno insieme da tempo e - secondo quanto raccontato da lei - gli insulti e le botte si ripetevano con una certa frequenza, ma lei non lo aveva mai denunciato.

I sanitari del 118 hanno portato la 38enne al Sacco in codice verde, dove è stata poi tenuta in osservazione per un forte colpo alla testa.

Potrebbe interessarti

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

    Notizie di oggi

    • Cronaca

      Rivolta nel carcere Beccaria: dopo pestaggio, i minori puniti incendiano e devastano "tutto"

    • Cronaca

      Intossicazione alimentare in una scuola a Baranzate: ricoverati sei bambini in ospedale

    • Cronaca

      Incastrato in un impianto del depuratore di Peschiera: operaio perde entrambe le gambe

    • Economia

      Statunitensi, tedeschi, francesi e cinesi: ecco chi sono i turisti che hanno "invaso" Milano

    I più letti della settimana

    • All’aeroporto di Malpensa arrivano le “mini camere” in stile hotel per dormire | Video

    • Milano, ripartono i lavori per prolungare le metro M1 e M5: ecco tutte le nuove fermate

    • Tentato suicidio in metrò: linea verde sospesa, bus sostitutivi

    • Omicidio a Milano, il racconto del marito: “Abbiamo fatto l’amore, poi l’ho ammazzata”

    • Sparatoria in una discoteca in Messico: ucciso Daniel Pessina, un giovane cuoco milanese

    • Emergenza ghiaccio a Milano, boom di cadute e incidenti: centinaia di feriti in una mattinata

    Torna su
    MilanoToday è in caricamento