Picchia la compagna in mezzo alla strada con schiaffi e pugni

L'uomo è stato arrestato. Le botte e gli insulti si ripetevano spesso ma lei non lo aveva mai denunciato

Ha preso la compagna a pugni e schiaffi in mezzo alla strada, in piena notte. Ma una volante della polizia, che transitava nei paraggi, ha visto tutto: gli agenti hanno bloccato il pestaggio e arrestato l'uomo, un 40enne senza precedenti. Risponde di maltrattamenti in famiglia.

E' successo alle due di notte tra venerdì e sabato in viale Certosa, all'angolo con viale Monte Ceneri. La vittima è una donna di 38 anni. I due stanno insieme da tempo e - secondo quanto raccontato da lei - gli insulti e le botte si ripetevano con una certa frequenza, ma lei non lo aveva mai denunciato.

I sanitari del 118 hanno portato la 38enne al Sacco in codice verde, dove è stata poi tenuta in osservazione per un forte colpo alla testa.

Potrebbe interessarti

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

    Notizie di oggi

    • Cronaca

      'Unisciti alla jihad o ti ammazzo': così a Milano l'aspirante terrorista cercava martiri per l’Isis

    • Cronaca

      Meningite, grave ragazzino di 14 anni: vaccini gratis per tutti i suoi 200 compagni di scuola

    • Cronaca

      Smantellato il 'drive-in' della droga nei boschi: ecco il meccanismo perfetto degli spacciatori

    • Cronaca

      Milano, tassisti in corteo in centro contro Uber

    I più letti della settimana

    • Milano, uomo si accovaccia e fa gli escrementi sul marciapiede in via dei Missaglia | Foto

    • Sesso nella piazzola dell'autostrada, nei guai ragazza milanese: fino a 30mila euro di multa

    • Meningite a Milano: è morta un'altra donna, grave anche una bambina di sette mesi

    • Suicidio sulla Metropolitana Verde M2: circolazione sospesa tra Caiazzo e Lambrate

    • Sciopero generale l’8 marzo: a Milano a rischio anche autobus, metropolitane, tram e treni

    • Metropolitana verde sospesa tra Famagosta e Abbiategrasso: attivato il bus sostitutivo

    Torna su
    MilanoToday è in caricamento