Picchia da due anni i genitori e la nonna: arrestato

L'uomo è stato portato a San Vittore

Repertorio

Da due anni minacciava, picchiava e maltrattava i genitori e la nonna, con cui vive a Pieve Emanuele in via dei Pini. L'uomo, che ha 32 anni, è stato arrestato nella mattinata di mercoledì 16 maggio dai carabinieri su ordinanza del gip di Milano ed è stato portato a San Vittore.

Il 32enne risponde di percosse e minacce nei riguardi dei familiari conviventi. Le indagini hanno appurato che i genitori e la nonna del 23enne erano costretti a vivere in un forte stato di timore e asservimento, a causa della violenza fisica e verbale del loro congiunto. Gli episodi risalgono ai primi mesi del 2017 e si sono protratti fino a tempi recentissimi.

L'arresto è stato eseguito dai carabinieri della compagnia di Corsico, in particolare dai militari in servizio presso la caserma di Pieve  Emanuele.

Di metà maggio la notizia del rozzanese che affittava (attraverso internet) le stanze del suo appartamento a studentesse di giovane età, ma poi le "rapiva" e le costringeva a rapporti di natura sessuale

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Mafia, a Milano il prefetto chiude L’Antica pizzeria da Michele, storico locale napoletano

  • "Sono stata incastrata", la comandante della Locale pizzicata con la coca denuncia i carabinieri

  • Tram travolge un'auto, un taxi e un camion: tamponamento a catena in centro a Milano

  • Grave incidente in autostrada A4, auto ribaltata: giovane 27enne rianimato sul posto

  • Incidente davanti al treno deragliato: Madeline è morta a 21 anni uccisa dal pirata fatto di coca

  • Milano, furto nella casa in centro: colpo grosso dei ladri nell'appartamento di una 23enne

Torna su
MilanoToday è in caricamento