Manda il figlio via da casa: lui torna, le chiede i soldi per la droga e la picchia, uomo arrestato

La donna, sessanta anni, è finita in ospedale con un trauma cranico. Arrestato il figlio

Lei, ormai stanca, lo aveva allontanato da casa perché non riusciva più a sopportare i suoi modi violenti e i suo problemi con la droga. Lui, fuori di sé, è tornato da lei e l'ha mandata in ospedale. Una donna di sessanta anni è stata aggredita e picchiata sabato mattina da suo figlio, un uomo di trentadue anni con precedenti e con una dipendenza conclamata dalle sostanze stupefacenti. 

Tutto è successo verso le 6, quando il 32enne si è presentato in quell'appartamento della madre in zona Forze Armate dal quale la vittima lo aveva mandato via pochi giorni fa. L'uomo, visibilmente drogato, ha cominciato nuovamente a chiedere soldi alla 60enne e, dopo il suo rifiuto, l'ha presa a schiaffi e l'ha spintonata, facendola cadere violentemente al suolo. 

A mettere fine all'aggressione sono stati i poliziotti, che hanno salvato la donna e hanno arrestato il 32enne con l'accusa di maltrattamenti in famiglia. La vittima è stata accompagnata in ospedale - i medici le hanno diagnosticato una prognosi di venti giorni per un trauma cranico - e ha poi presentato denuncia, per la seconda volta, contro suo figlio. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Giovane morto travolto da un treno del metrò: Cassazione condanna l'agente di stazione di Atm

  • Milano, guardia giurata travolge motociclista, vede che è morto e si spara in testa: il dramma

  • Primark apre un altro negozio milanese: il 4 dicembre inaugura il mega store al Fiordaliso

  • Influencer per sfida in piazza Duomo, torna la seconda volta: identificata con l'autista

  • Incidente a Milano, perde il controllo dell'auto: finisce nel ristorante, paura in piazzale Martini

  • Milano, lite in strada tra due donne per 50 euro: uomo le separa ma viene accoltellato

Torna su
MilanoToday è in caricamento