Non gli piace la cena preparata dalla mamma e la picchia a sangue: figlio 30enne arrestato

I vicini di casa allarmati dalle violenti liti hanno chiamato le forze dell'ordine. I fatti

Repertorio

Nonostante il divieto di avvicinarsi alla madre, era a casa con lei e lì, dopo l'ennesima lite, questa volta perché non ha gradito la cena, l'ha picchiata facendola finire in ospedale. Così sabato sera i carabinieri hanno arrestato un 30enne di Cernusco sul Naviglio, centro alle porte di Milano, per maltrattamenti e lesioni.

Picchia la madre perché non gli piace la cena

L'uomo, con problemi psicologici e senza lavoro, già in passato aveva malmenato la madre ultracinquantenne, la quale però mai aveva sporto denuncia. I vicini di casa, invece, allarmati dalle violenti liti di cui sentivano solo le urla, si sono sentiti in dovere di chiamare le forze dell'ordine più volte intervenute.

Da lì la decisione del Tribunale di disporre il divieto di avvicinamento ai luoghi frequentati dalla madre e quindi anche di andare a casa da lei nonostante il trentenne risiedesse formalmente in quell'appartamento. Lui è stato portato a San Vittore e lei in ospedale dove per le lesioni provocate dalle botte i medici hanno stabilito una prognosi di 7 giorni.

Figlio picchia la mamma: "Devi fare come dico io"

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Pauroso incidente in tangenziale Est: donna infilzata dal guard-rail, gravissima

  • Dramma a Sanremo, turista milanese in vacanza muore annegata mentre fa il bagno

  • Milano, violenta rissa da Far West: due feriti gravi e un vigile colpito al braccio

  • Temporali di "forte intensità" in arrivo a Milano: scatta l'allerta meteo di codice giallo

  • Soffocata da boccone al pranzo di Ferragosto: milanese in vacanza muore dopo tre giorni

  • Milano, appuntamento all'alba per la "resa dei conti": rissa tra ragazzine in centro, due ferite

Torna su
MilanoToday è in caricamento