Picchia la mamma e la nonna per avere i soldi per la droga: arrestato 19enne

I carabinieri di Corsico hanno messo fine all'incubo delle due donne, che andava avanti ormai da due anni. Il ragazzo è stato affidato a una comunità di recupero del Pavese

Carabinieri (repertorio)

Da due anni, sin da quando era ancora minorenne, offendeva, minacciava e prendeva a botte sua madre e sua nonna per farsi dare il denaro che gli serviva ad acquistare la droga. È accaduto a Corsico, dove i carabinieri sono intervenuti per arrestare il ragazzo, 19 anni, mettendo fine alle violenze.

A seguito di alcune denunce, i militari della compagnia di Corsico hanno svolto le indagini per individuare il ragazzo, accusato di maltrattamenti in famiglia, e trarlo in arresto. Gli episodi di violenza ai danni della mamma e della donna erano avvenuti tra il 2017 e il 2019. In questo periodo, secondo quanto ricostruito, il giovane tornava a casa, spesso ancora sotto l'effetto di stupefacenti, e picchiava madre e nonna, con le quali conviveva. 

Il 19enne, nullafacente e residente a Corsico, è finito in manette nel pomeriggio di martedì 7 gennaio, per poi essere condotto nella comunità di recupero Casa Daniela di Garlasco, nel Pavese.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Mafia, a Milano il prefetto chiude L’Antica pizzeria da Michele, storico locale napoletano

  • "Sono stata incastrata", la comandante della Locale pizzicata con la coca denuncia i carabinieri

  • Tram travolge un'auto, un taxi e un camion: tamponamento a catena in centro a Milano

  • Grave incidente in autostrada A4, auto ribaltata: giovane 27enne rianimato sul posto

  • Incidente davanti al treno deragliato: Madeline è morta a 21 anni uccisa dal pirata fatto di coca

  • Distratti dal treno deragliato, incidente sull'A1: morta ragazza di 21 anni, feriti gravi tre amici

Torna su
MilanoToday è in caricamento