In preda all'alcol minaccia la madre 87enne di morte: arrestato

L'uomo è già noto alle forze dell'ordine. Ha problemi di droga

Repertorio

Era entrato di prepotenza in casa della madre, molto anziana, e l'aveva minacciata di morte. Poi aveva spinto e minacciato anche la sorella, chiamata in soccorso proprio dalla donna. Ed infine è scappato. Ma i carabinieri del nucleo radiomobile lo hanno rintracciato e bloccato, non senza difficoltà.

E' successo nel pomeriggio di giovedì 14 maggio 2020. L'uomo, un cinquantaseienne con precedenti e con problemi di droga e Aids, si è presentato in via Ciriè (Niguarda), dove vive la madre, che ha ottantasette anni, e ha iniziato a minacciarla trattandola con violenza. L'anziana è riuscita però ad avvertire l'altra figlia, sessantaseienne, accorsa in soccorso. Ma anche lei ha ricevuto le spinte e le minacce dell'uomo, visibilmente alterato dall'abuso di alcol.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

I carabinieri hanno rintracciato il bruto nelle vicinanze, bloccandolo con lo spray urticante perché quello ha iniziato a dimenarsi con calci e pugni per evitare il fermo. Arrestato, è stato portato a San Vittore. Successivamente la madre ha riferito vari altri episodi simili, mai denunciati per paura di ritorsioni.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Bollettino contagi 30 maggio 2020: morti senza fine, ancora 67 persone. Contagi stabili

  • Bollettino Coronavirus in Lombardia: 38 morti e +354 positivi, il 70% dei nuovi casi in Italia

  • Bonus bici valido a Milano, l'elenco dei Comuni: ecco come richiederlo

  • Ogni quanto bisogna pesarsi?

  • Bollettino Coronavirus in Lombardia e a Milano: 29 morti e 84 nuovi casi ma pochi tamponi

  • Bollettino Coronavirus in Lombardia e a Milano: tamponi quasi 'spariti', dati ininfluenti

Torna su
MilanoToday è in caricamento