Picchia in continuazione la moglie: arrestato 36enne

L'intervento dei carabinieri che hanno assicurato l'uomo alla giustizia

Sfogava la sua rabbia picchiando la moglie: succedeva nell'abitazione coniugale di Corbetta, in provincia di Milano. L'uomo, che ha 36 anni ed è già conosciuto alla giustizia, si è macchiato molte volte di episodi di violenza contro di lei. Alla fine è stato arrestato dai carabinieri.

Le manette ai polsi sono scattate martedì 14 maggio, in mattinata, con l'intervento dei carabinieri di Corbetta nell'abitazione della coppia. Secondo quanto si apprende, le violenze in quella casa erano quasi all'ordine del giorno, tra botte e maltrattamenti.

Nella stessa giornata, a Milano, un altro marito violento (un 43enne) è stato arrestato, stavolta dalla polizia: era convinto che la moglie lo tradisse (mentre invece usciva di casa solo per andare al lavoro) e l'ha massacrata di botte e accoltellata, costringendola a farsi medicare in ospedale.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Milano, militare pugnalato alla gola in Stazione Centrale da un passante che urla "Allah akbar"

  • Esplosione nella fabbrica di cannabis light: fiamme alte 10 metri, feriti padre e due figli

  • Milano, tenta di incassare il gratta e vinci rubato: beccato, in casa ne aveva altri 600

  • Sciopero venerdì 27 setttembre, a Milano si fermano per 24 ore i mezzi Atm: orari di metro

  • Incidente sull'A4, camion ribaltato in mezzo alla carreggiata: sei chilometri di coda

  • "Ritrovo di pregiudicati", la questura chiude tre bar di zona Certosa

Torna su
MilanoToday è in caricamento