Milano, ubriaco e drogato picchia la moglie davanti ai figli piccoli per anni: arrestato

Martedì è stato raggiunto dai carabinieri della Compagnia dei carabinieri di Corsico

A volte ubriaco. A volte sotto l'effetto di stupefacenti. In ogni caso, purtroppo, molto spesso si scagliava contro la propria moglie con pugni e schiaffi al volto anche davanti ai figli piccoli. Da anni. E' stato finalmente arrestato per maltrattamenti in famiglia un uomo italiano di 55 anni. Martedì pomeriggio è stato raggiunto dai carabinieri della Compagnia dei carabinieri di Corsico nella sua abitazione di Settimo Milanese.

Picchia la moglie a sangue davanti ai figli

La vicenda, ricostruita dai militari, comincia già nel 2013. Le attività di indagine hanno consentito di appurare come l'autore, in più circostanze, sotto l'effetto di stupefacenti e bevande alcoliche, abbia umiliato e vessato la donna, una 37enne italiana, tramite insulti e minacce di morte, aggredendola fisicamente con schiaffi e pugni davanti ai figli di 12, 10 e 3 anni.

Gli ultimi episodi violenti risalgono ad agosto. L'ordinanza di custodia cautelare in carcere, emessa dal Tribunale Ordinario di Milano, è arrivata su segnalazione dei militari della stazione di Settimo.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, tutte le scuole di Milano e provincia chiuse: ecco l'elenco dei comuni

  • "Si è scambiata un'infezione appena più seria di un'influenza per una pandemia letale"

  • Coronavirus, altro contagio: positivo al virus un 40enne che lavora a Cesano Boscone

  • Coronavirus, primi 2 casi a Milano: contagiati a Sesto e Mediglia, "caccia" al vero paziente 0

  • Coronavirus, i contagiati in Lombardia sono 112. Positivo anche un medico del Policlinico

  • Coronavirus, il sindaco Beppe Sala ha deciso: "Scuole chiuse a Milano per una settimana"

Torna su
MilanoToday è in caricamento