Torna a casa ubriaco e si scaglia contro la moglie: la sorella chiede aiuto ai carabinieri

Nell'hinterland di Milano

Intervento dei carabinieri (Repertorio)

I carabinieri, nella tarda serata di sabato 14 ottobre, hanno ricevuto la telefonata disperata di una ragazza che chiedeva aiuto per la sorella. Che, in quel momento, stava subendo il pestaggio da parte del marito, senza alcuna ragione. I militari hanno annotato l'indirizzo, a Paderno Dugnano, e si sono precipitati sul posto. 

E si sono trovati davanti una donna moldava di 28 anni, con evidenti segni di aggressione sul volto. A picchiarla era stato appunto il marito, coetaneo e connazionale, dopo essere rientrato a casa ubriaco. Nell'appartamento c'era anche il figlio di un anno della coppia. 

La 28enne è stata portata al pronto soccorso di Desio, poi è stata dimessa con cinque giorni di prognosi. Il violento è stato invece portato nel carcere di Monza.

Potrebbe interessarti

  • Come riconoscere l'allergia al nichel?

  • Buono, fresco, colorato: ecco dove mangiare dell'ottimo poke a Milano

  • Come pulire le porte di casa

  • Come difendersi dai ladri in casa in estate

I più letti della settimana

  • Trovato morto Stefano Marinoni, il 22enne di Baranzate scomparso dal 4 luglio: la tragedia

  • Paura per il ciclista 16enne Lorenzo Gobbo: infilzato da un legno, polmone perforato. Foto

  • Milano, una notte di fuoco in via Palmanova: furioso incendio nel centro commerciale. Foto

  • Sciopero nazionale dei trasporti in arrivo: a Milano a rischio metro, bus, tram, treni e taxi

  • Incidente in corso Genova Milano: ferite due ragazze di 18 e 19 anni, tram deviati in centro

  • Omicidio a Sesto: uomo in carrozzina uccide la moglie con il poggiapiedi della sedia a rotelle

Torna su
MilanoToday è in caricamento