Ubriaco fradicio cerca di picchiare la moglie davanti al figlioletto e ai poliziotti: arrestato

In manette un uomo di 33 anni. Da tempo maltrattava sua moglie, una donna di 44 anni

Per l'ennesima volta è tornato a casa ubriaco. E per l'ennesima volta si è scagliato contro di lei, che questa volta però ha reagito e ha chiesto aiuto. 

Un uomo di trentatré anni, un cittadino romeno, è stato arrestato giovedì sera dalla polizia con l'accusa di maltrattamenti in famiglia nei confronti di sua moglie, una donna di quarantaquattro anni, anche lei romena. 

Ad allertare il 112 è stata proprio la donna, quando il marito è tornato visibilmente ubriaco nel loro appartamento - un'abitazione nel quartiere Ortica - e ha cercato di aggredirla. La 44enne a quel punto è riuscita a chiudersi in camera da letto e ha dato l'allarme.

I poliziotti non sono comunque riusciti a tranquillizzare l'uomo, che anche davanti a loro ha cercato di picchiare la moglie, senza fermarsi neanche davanti al figlioletto di cinque anni. Per lui sono quindi scattate la manette. La vittima, ascoltata dagli agenti, ha confessato mesi e mesi di maltrattamenti e minacce. 

Potrebbe interessarti

  • A Milano gli rubano la bici con cui sta viaggiando per il mondo, l'appello: "Aiutatemi"

  • Come avere i finanziamenti per riqualificare energeticamente la casa a Milano

I più letti della settimana

  • Milano, due fratelli morti in una casa a Baggio: uno ucciso a coltellate, un altro impiccato

  • Dramma a Sanremo, turista milanese in vacanza muore annegata mentre fa il bagno

  • Omicidio suicidio a Milano: ammazza il fratello a coltellate, poi si impicca al balcone di casa

  • Temporali di "forte intensità" in arrivo a Milano: scatta l'allerta meteo di codice giallo

  • Incidente a Zibido, si schianta alla rotatoria e l'auto si ribalta più volte: morto un 32enne

  • Milano, violenta rissa da Far West: due feriti gravi e un vigile colpito al braccio

Torna su
MilanoToday è in caricamento