Costretto a vivere con la suocera: pesta a sangue lei e sua moglie, arrestato un 32enne

L’aggressione al termine dell’ultima lite, nata proprio dalla convivenza forzata. La storia

L'uomo è stato arrestato dai carabinieri - Foto repertorio

Da anni ormai era costretto a ospitare sua suocera in casa. Una convivenza forzata che non aveva mai digerito e che già in passato lo aveva mandato su tutte le furie. Domenica sera, però, al termine dell’ennesima discussione, è passato alle maniere forti e per lui sono scattate le manette. 

Un uomo di trentadue anni, un cittadino peruviano che vive e lavora a Vaprio d’Adda come operaio edile, è stato arrestato dai carabinieri del nucleo Radiomobile di Vimercate con l’accusa di maltrattamenti in famiglia. 

L’uomo, secondo quanto accertato dai militari, ha aggredito la moglie di trentatré anni e la madre della donna, una sessantaduenne, colpendo entrambe con pugni al volto e alla testa davanti ai figli di sei e otto anni. 

Già nel 2015, hanno accertato i carabinieri, le due vittime lo avevano denunciato stanche degli insulti e delle aggressioni, che all’epoca si limitavano a qualche spintone.

A causare i litigi, sempre più frequenti negli ultimi periodi, una crisi di coppia che va avanti ormai da tempo e proprio la convivenza con la suocera, che l’aggressore evidentemente non aveva mai accettato. 

La trentaduenne e la madre sono entrambe state portate in ospedale a Melzo: la più giovane ha riportato un trauma facciale, mentre la sessantaduenne un trauma cranico. Il marito violento, invece, è finito a San Vittore. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Milano, guardia giurata travolge motociclista, vede che è morto e si spara in testa: il dramma

  • Giovane morto travolto da un treno del metrò: Cassazione condanna l'agente di stazione di Atm

  • Milano, guardia giurata di 26 anni si spara in testa dopo un incidente mortale: chi era Flavio

  • Sciopero dei mezzi il 28, sciopero generale il 29: treni, metro e bus a rischio per due giorni

  • Rosita e Luca, i due fidanzati morti tra le fiamme nella loro casa sui Navigli a Milano

  • Influencer per sfida in piazza Duomo, torna la seconda volta: identificata con l'autista

Torna su
MilanoToday è in caricamento