Milano: si taglia le vene, poi aggredisce padre e fratello

Il fatto è avvenuto in via Sant'Abbondio

Poliza

Un uomo è stato arrestato per maltrattamenti in famiglia a Milano dopo aver aggredito il padre di 70 anni e il fratello di 32.

Il fatto è avvenuto intorno alle 2.30 di domenica, in via Sant'Abbondio. L'arrestato, un pregiudicato 42enne tossicodipendente, era stato soccorso in ospedale perchè si era tagliato le vene dei polsi, tornando a casa ha danneggiato l'auto e l'ascensore insultando padre e fratello.

Gli agenti lo hanno bloccato e arrestato.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ubriaco fradicio alla guida, accosta e ferma i vigili: "Documenti grazie, devo farvi la multa"

  • Incidente a Trezzano, auto passa col rosso e si schianta con 2 macchine: 12enne gravissimo

  • Milano, incidente in via Trevi: Smart si ribalta e piomba dentro al negozio di kebab, un morto

  • Gabriele e Risqi, morti nel tragico schianto in autostrada: la loro auto è finita sotto un tir

  • Incidente in A4, travolto da un'auto mentre viaggia in bici in autostrada: morto un uomo

  • Milano, furto nella casa in Duomo: sparite valigie, 5mila euro e le chiavi della Porsche

Torna su
MilanoToday è in caricamento