Milano: si taglia le vene, poi aggredisce padre e fratello

Il fatto è avvenuto in via Sant'Abbondio

Poliza

Un uomo è stato arrestato per maltrattamenti in famiglia a Milano dopo aver aggredito il padre di 70 anni e il fratello di 32.

Il fatto è avvenuto intorno alle 2.30 di domenica, in via Sant'Abbondio. L'arrestato, un pregiudicato 42enne tossicodipendente, era stato soccorso in ospedale perchè si era tagliato le vene dei polsi, tornando a casa ha danneggiato l'auto e l'ascensore insultando padre e fratello.

Gli agenti lo hanno bloccato e arrestato.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Milano, incidente in viale Fulvio Testi: uomo travolto e ucciso dal tram della linea 31

  • Milano, auto piomba alla fermata del bus in via Novara: due investiti, gravissima una donna

  • I politici romani prendono in giro l'albero di Milano: "Che schifo il vostro ferracchio"

  • Milano, uomo trovato morto sul marciapiedi: sul posto la scientifica

  • Milano, la figlia neonata di una detenuta non respira: agente della penitenziaria la salva così

  • Incidente in autostrada A4 tra Agrate e la Tangenziale Est: nove chilometri di coda

Torna su
MilanoToday è in caricamento