"Siete razzisti": poi sfonda i motorini, prende a calci i poliziotti e ne manda uno in ospedale

La follia giovedì sera in corso Sempione. Ferito il capo pattuglia di una Volante. L'accaduto

Ha giurato che non stava "facendo niente". Li ha accusati di essere "razzisti". E alla fine, per chiudere la sua serata, ha pensato bene di aggredirli e di mandare in ospedale uno di loro. 

Protagonista della follia, andata in scena verso le 22 di giovedì in corso Sempione, è stato un uomo di trentatré anni - un cittadino colombiano con precedenti e regolare in Italia -, che alla fine è stato arrestato con le accuse di danneggiamento aggravato e resistenza e lesioni a pubblico ufficiale. 

La richiesta di intervento alla polizia è arrivata da alcuni passanti che hanno segnalato la presenza dell'uomo impegnato a danneggiare alcuni motorini in sosta all'angolo con via Alberti. Alla vista degli agenti l'uomo ha detto: "Io non ho fatto nulla, perché mi guardate i documenti? Siete solo razzisti". Poi, fuori di sé, ha iniziato a colpire con calci e pugni i poliziotti, che sono comunque riusciti a fermarlo. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

A farne le spese è stato il capo pattuglia della Volante, che è finito al Policlinico, dove i medici gli hanno diagnosticato una prognosi di dieci giorni per lussazione alla spalla sinistra. La serata del 33enne è invece finita in cella. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Milano, si tuffa nel Naviglio asciutto per scappare dalla polizia e si rompe una gamba

  • Coronavirus, quando si azzerano i contagi a Milano e in Lombardia: le prime previsioni

  • Autostrada A4 bloccata tra Milano e Bergamo, controlli per il coronavirus: la coda è infernale

  • Coronavirus, il contagio non si ferma: Milano sfonda quota 3mila, in Lombardia +2.400 casi

  • "Contagi nascosti e lavoratori senza mascherine": denunciata la Fondazione Don Gnocchi. La replica: "Falsità"

  • Milano, volanti all'inseguimento di uno scooter: finisce con un incidente e un arresto

Torna su
MilanoToday è in caricamento