Picchiato da un amico ubriaco senza motivo in pieno centro: aggressione a Milano

E' successo vicino al Teatro Dal Verme. Un altro episodio di pestaggio tra amici in via Padova

Repertorio

Due aggressioni con alcune similitudini sono state perpetrate a Milano nella giornata di martedì 21 gennaio, a poche ore di distanza l'una dall'altra. In entrambi i casi, il responsabile e la vittima si conoscevano. E i protagonisti sono tutti italiani. Un episodio, il primo, è accaduto in pieno centro; l'altro in zona Loreto.

L'intervento della polizia nel primo caso è avvenuto poco dopo le sette di sera in vicolo San Giovanni sul Muro, zona Teatro Dal Verme. La richiesta è arrivata al 112 da parte di un giovane di 21 anni che ha spiegato di essere stato picchiato con calci e pugni, senza motivo apparente, da parte di un suo conoscente 25enne in stato d'ebbrezza. Il 21enne è stato portato in codice verde al pronto soccorso del Policlinico. Dell'aggressore, invece, nessuna traccia al momento dell'arrivo della polizia.

Lo picchia perché non gli dà un prestito

Qualche ora più tardi, poco dopo le undiici di sera, in via Padova all'altezza del civico 82 un italiano di 45 anni è stato aggredito, ancora una volta, da un conoscente che, da tempo, a quanto pare, gli chiedeva un prestito in denaro. La vittima, che ha precedenti per droga, non è stata comunque trasportata dai sanitari al pronto soccorso. Anche in questo caso la polizia non ha trovato sul posto l'aggressore.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • "Si è scambiata un'infezione appena più seria di un'influenza per una pandemia letale"

  • Coronavirus, tutte le scuole di Milano e provincia chiuse: ecco l'elenco dei comuni

  • Milano, primi casi di coronavirus accertati in Lombardia: 38enne ricoverato a Codogno

  • Coronavirus, altro contagio: positivo al virus un 40enne che lavora a Cesano Boscone

  • Coronavirus, primi 2 casi a Milano: contagiati a Sesto e Mediglia, "caccia" al vero paziente 0

  • Coronavirus, sale il numero dei contagiati in Lombardia: sono 47. Due casi nel milanese

Torna su
MilanoToday è in caricamento