Massacrano di botte due ragazzi gay dopo una serata in disco: arrestati i ragazzini del branco

Avevano prima ricevuto numerosi insulti di natura omofoba e poi erano stati rapinati

I ragazzi

La loro foto con gli occhi tumefatti e gonfi, e i segni dei graffi sulla fronte aveva fatto il giro del web: "Pestati a sangue dal branco dopo una serata in discoteca a Milano". Nei giorni scorsi, dopo quasi cinque mesi di indagini i carabinieri hanno messo le mani sui componenti di quella gang di ragazzini.

I militari del Comando Provinciale hanno dato esecuzione a due ordinanze di custodia cautelare in carcere emesse dal gip del tribunale ordinario e da quello del tribunale per i minorenni, nei confronti di otto italiani - due quindicenni, quattro diciassettenni e due diciannovenni -, ritenuti responsabili a vario titolo di lesioni personali gravissime e rapina.

La notte del 22 gennaio in via Montemartini, zona Porto di Mare, due ragazzi di venti e venticinque anni - Michele e Marcello - erano stati assaliti prima di entrare in auto.

IL VIDEO DEL PESTAGGIO ED IL RACCONTO DELLE VITTIME

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tragedia a Bareggio, trovato morto l'anziano che si era perso in campagna dopo l'incidente

  • Incidente a Trezzano, auto passa col rosso e si schianta con 2 macchine: 12enne gravissimo

  • Ubriaco fradicio alla guida, accosta e ferma i vigili: "Documenti grazie, devo farvi la multa"

  • Sete dopo la pizza? Ecco perchè ti viene

  • Gabriele e Risqi, morti nel tragico schianto in autostrada: la loro auto è finita sotto un tir

  • Milano, tentato suicidio in metro: donna si lancia sui binari della rossa, ferma la M1

Torna su
MilanoToday è in caricamento