Il picchiatore seriale è di nuovo in giro: affidato a una comunità, scompare

Il giudice ha accolto l'istanza d'affidamento a una struttura psichiatrica ligure, ma il 23enne spagnolo - uscito dal carcere - ha fatto perdere le sue tracce

Nicolas mentre fa il dj

Nicolas Aitor Lecumberri Orlando, 23 anni, spagnolo: il picchiatore seriale che aggrediva passanti scelti a caso, a Milano, dopo aver chiesto loro informazioni stradali in inglese, è sparito dalla circolazione.

I suoi avvocati, Alessia Generoso e Francesco Brignola, avevano trovato una comunità psichiatrica di Varazze disponibile ad ospitarlo e hanno quindi fatto richiesta al tribunale di Milano. Secondo quanto viene riportato, il gip Livio Cristofano ha acconsentito all'istanza ma non avrebbe trasmesso la relativa comunicazione e non avrebbe nemmeno formalizzato l'accompagnamento scortato fino alla Liguria.

Giovedì 1 settembre, alle quattro del pomeriggio, Nicolas Lecumberri ha quindi lasciato il carcere di San Vittore e ha fatto perdere le sue tracce: a quanto pare, in Liguria non è arrivato. Maglietta grigia, pantaloni corti, un trolley e uno zaino. Così Nicolas ha di fatto "beffato" tutti ed è scomparso.

Era stato arrestato nella serata del 27 luglio nei pressi dell'ostello in cui alloggiava: da ore la polizia era sulle sue tracce, dopo averlo anche identificato in centro. Ragazzo di buona famiglia, perfettamente in grado di esprimersi in italiano, era in città da quasi un mese ed era già stato nel nostro Paese altre volte in passato. Dj di una certa fama, aveva compiuto studi musicali negli Stati Uniti.

La serialità delle aggressioni, anche più d'una nella stessa giornata, avevano destato forte preoccupazione. Le vittime, fino a quel momento, non avevano subìto grandi conseguenze, ma le forze dell'ordine temevano l'escalation.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Milano, turista sequestrata e violentata dentro un McDonald's: le fratturano anche il naso

  • Primark apre un altro negozio milanese: il 4 dicembre inaugura il mega store al Fiordaliso

  • La procura sequestra il Villaggio di Natale a Milano: a rischio l'apertura del mega parco

  • La metro è sempre più grande, ecco i soldi per prolungare la M5: 11 nuove stazioni sulla lilla

  • Incidente a Milano, perde il controllo dell'auto: finisce nel ristorante, paura in piazzale Martini

  • Milano, lite in strada tra due donne per 50 euro: uomo le separa ma viene accoltellato

Torna su
MilanoToday è in caricamento