Bimbo sviene in piscina e rischia di annegare: salvato dal bagnino e trasportato in ospedale

È successo nel pomeriggio di martedì nella piscina comunale di via Pellico a Rosate

Ha perso i sensi in acqua e ha rischiato di annegare in piscina, ma è stato salvato dal bagnino. È successo alla piscina comunale di Rosate nel pomeriggio di martedì 25 giugno, protagonista della disavventura un bimbo di otto anni di Magenta.

Tutto è accaduto intorno alle 14.40 nella struttura di via Silvio Pellico, come riportato dall'azienda regionale di emergenza urgenza. Secondo una prima ricostruzione sembra che il piccolo sia stato colpito da malore mentre era nella vasca, forse una congestione. Sono quindi scattati i soccorsi: è stato recuperato e rianimato da un bagnino che poi lo ha affidato alle cure dei sanitari intervenuti sul posto con un'ambulanza, infine è stato accompagnato in codice giallo al pronto soccorso dell'ospedale San Paolo di Milano.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Secondo quanto trapelato le sue condizioni non dovrebbero destare particolari preoccupazioni. Sul posto sono intervenuti anche i carabinieri della compagnia di Abbiategrasso per gli accertamenti del caso.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, quando si azzerano i contagi a Milano e in Lombardia: le prime previsioni

  • Milano, si tuffa nel Naviglio asciutto per scappare dalla polizia e si rompe una gamba

  • Coronavirus, il contagio non si ferma: Milano sfonda quota 3mila, in Lombardia +2.400 casi

  • Coronavirus, quando finisce quarantena? "Le misure saranno allungate oltre 3 aprile"

  • Coronavirus: contagi in calo in Lombardia, ma 458 morti in un giorno. A Milano 3.560 positivi

  • Il Coronavirus non si ferma: in un giorno 848 contagi tra Milano e hinterland. Tutti i dati

Torna su
MilanoToday è in caricamento