Follia in piazza Bottini: ragazzi aizzano i cani e aggrediscono gli agenti, due poliziotti feriti

I due, un ragazzo 21enne e una ragazza 19enne, arrestati per lesioni a pubblico ufficiale

Foto repertorio

Caos martedì sera in piazza Bottini a Milano, teatro di una mini rivolta contro la polizia terminata con due agenti feriti e con due ragazzi arrestati. In manette, con le accuse di resistenza e lesioni a pubblico ufficiale, sono finiti un 21enne albanese e una 19enne ucraina. 

I due, secondo quanto riferito dalla Questura, sono stati fermati pochi minuti prima delle 21 perché sospettati di essere i responsabili di una rapina a un italiano 52enne, che aveva fermato la polizia in via Valvassori Peroni e aveva spiegato di essere stato aggredito da due punkabbestia.

Alla vista dei poliziotti, però, i due giovani sono andati su tutte le furie scagliandosi contro gli agenti e aizzando contro di loro i cani, tra cui uno di grossa taglia. 

Gli uomini delle Volanti, grazie ai rinforzi, sono riusciti a fermare e arrestare i due, che avevano anche qualche dose di hashish in tasca. La serata di due poliziotti è invece finita in ospedale, dove i medici hanno diagnosticato prognosi di dieci giorni a ognuno di loro. 

Potrebbe interessarti

  • Perchè è importante cambiare le lenzuola del letto

  • Schiamazzi e lite furibonda all'una di notte in strada

  • Pulizia della lavastoviglie: tutti i consigli utili

  • Come svegliarsi bene la mattina: 6 consigli pratici

I più letti della settimana

  • Follia sul bus a Milano, autista picchiato a sangue: la foto denuncia dell'occhio tumefatto

  • E' morto a Milano Enrico Nascimbeni, aveva 59 anni

  • Sciopero dei mezzi a Milano, giovedì stop a metro, tram e bus Atm: gli orari dell'agitazione

  • Meno di 300 euro per andare (e tornare) da Milano a New York: ecco il nuovo volo diretto

  • Ragazzo di ventidue anni sparito da oltre un mese: ritrovato a Milano, dormiva in strada

  • Assorbenti, coppette mestruali e sex toys: a Milano il primo negozio dedicato alla vagina

Torna su
MilanoToday è in caricamento