Toglievano le multe in cambio di soldi e cene: tre arresti nella polizia locale di Milano

Le manette sono scattate nella mattinata di venerdì, l'operazione è stata messa a segno dai carabinieri

Immagine repertorio

Avrebbero cancellato multe o le avrebbero fatte pagare in misura ridotta in cambio di soldi, cene nei ristoranti e trattamenti estetici e sanitari. Per questo tre persone appartenenti alla polizia locale di Milano — un agente e due operatori amministrativi — sono stati arrestati dai carabinieri del comando provinciale di Milano nella mattinata di venerdì 26 luglio. I tre, come riportato dai militari in una nota, sono accusati, a vario titolo, di accesso abusivo a sistema informatico, frode informatica ai danni della pubblica amministrazione, falsità materiale commessa dal pubblico ufficiale e corruzione.

Le indagini condotte dai detective del nucleo investigativo di Milano sono nate in seguito a una denuncia presentata nel gennaio 2018 presso la tenenza carabinieri di Rozzano. Gli investigatori avrebbero accertato l'esistenza di un sistema criminoso che, sfruttando in modo fraudolento alcune applicazioni del software  che gestisce la riscossione delle sanzioni al Codice della Strada, consentiva sia di evitare sia il pagamento di contravvenzioni o di pagarle in “misura ridotta” anche quando non più consentito per la scadenza dei termini. 

Gli arrestati ricevevano in cambio denaro, trattamenti estetici e sanitari, cene presso ristoranti ed altro, causando un danno erariale all’Ente Comunale stimato in oltre euro 31mila euro.
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tragedia a Bareggio, trovato morto l'anziano che si era perso in campagna dopo l'incidente

  • Cercano di accoltellare Brumotti in centro a Monza: salvato dal giubbotto antiproiettile

  • Sete dopo la pizza? Ecco perchè ti viene

  • Milano, tragedia nel cantiere della metro M4: Raffaele, l'uomo morto schiacciato dai detriti

  • Milano, tentato suicidio in metro: donna si lancia sui binari della rossa, ferma la M1

  • Gabriele e Risqi, morti nel tragico schianto in autostrada: la loro auto è finita sotto un tir

Torna su
MilanoToday è in caricamento