Quartiere Rogoredo e Santa Giulia: la polizia locale pattuglierà i giardinetti anche la notte

Assessore Rozza: "Continueremo a lavorare per fermare lo spaccio in tutta la zona"

Immagine di repertorio

Alla luce della complessità della situazione del quartiere Rogoredo e Santa Giulia, pr garantire a sicurezza dei cittadini, da mercoledì sera sarà assicurato in tutta l'area un servizio di pattugliamento costante e continuo per tutta la notte, in aggiunta al servizio diurno già garantito dalla polizia locale presso i giardini di via Rogoredo. Lo rende noto l'assessore alla Sicurezza del Comune di Milano, Carmela Rozza.

"Oggi ho voluto fare un sopralluogo - spiega l'assessore - insieme alla polizia locale, ai carabinieri e al sindaco di San Donato, su tutta l'area di Rogoredo e Santa Giulia. Abbiamo verificato come Ferrovie dello Stato e Autostrade per l’Italia abbiano portato a termine buona parte dei disboscamenti e delle pulizie nelle aree di loro proprietà, così come deciso in sede di Comitato per l’ordine e la sicurezza. Resta ancora una zona boschiva della quale sarà però necessario accertare la proprietà”.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

“Continueremo a lavorare per fermare lo spaccio - conclude Rozza - in tutta la zona. Non sarà un lavoro veloce e la situazione non si risolverà in poco tempo, perché abbiamo di fronte uno superficie enorme e un’area ferroviaria assolutamente permeabile, impossibile da chiudere. Faremo anche accertamenti sui numerosi palazzi abbandonati e incontreremo nuovamente tutti i soggetti coinvolti per affrontare in maniera sistematica e organica il tema della sicurezza a Rogoredo e Santa Giulia, coinvolgendo anche il presidente di Municipio”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, quando si azzerano i contagi a Milano e in Lombardia: le prime previsioni

  • Coronavirus, quando finisce quarantena? "Le misure saranno allungate oltre 3 aprile"

  • Coronavirus: contagi in calo in Lombardia, ma 458 morti in un giorno. A Milano 3.560 positivi

  • Coronavirus, morto barista milanese di 34 anni: lascia un bimbo di 1 anno

  • Coronavirus, per la Regione "dati confortanti" ma la crescita dei contagi (e dei morti) è senza fine

  • Violente risse nella notte: uomo trovato con avambraccio squarciato

Torna su
MilanoToday è in caricamento