Milano, postina rapinata mentre consegna le lettere: aggredita alle spalle, via lo scooter

La giovane postina, ventotto anni, è stata aggredita in strada in via Ressi. L'accaduto

Foto repertorio

L'ha spinta alle spalle e l'ha buttata a terra. Poi, è scappato con il suo scooter. Una postina, una giovane italiana di ventotto anni, è stata aggredita e rapinata poco dopo le 10 di giovedì mattina a Milano durante il suo turno di lavoro. 

La ragazza, stando a quanto lei stesso ha riferito alla polizia, stava consegnando le lettere in via Ressi e, quando si è avvicinata al motorino per ripartire, è stata aggredita e spintonata da un uomo che l'ha sorpresa da dietro. 

Il rapinatore a quel punto è salito in sella allo scooter, un Piaggio Liberty con i colori di Poste Italiane, ed è fuggito via. La 28enne fortunatamente è rimasta ferita soltanto in maniera lieve e non ha avuto bisogno del trasporto in ospedale. Nella sua denuncia alla polizia, ha spiegato che non è riuscita a vedere in faccia l'aggressore e che indossava una maglia a righe. 

Potrebbe interessarti

  • A Milano gli rubano la bici con cui sta viaggiando per il mondo, l'appello: "Aiutatemi"

  • Come avere i finanziamenti per riqualificare energeticamente la casa a Milano

I più letti della settimana

  • Milano, due fratelli morti in una casa a Baggio: uno ucciso a coltellate, un altro impiccato

  • Omicidio suicidio a Milano: ammazza il fratello a coltellate, poi si impicca al balcone di casa

  • Dramma a Sanremo, turista milanese in vacanza muore annegata mentre fa il bagno

  • La notte folle di un uomo: fa sesso con una prostituta, poi ‘spara’, la rapina e si accoltella

  • Temporali di "forte intensità" in arrivo a Milano: scatta l'allerta meteo di codice giallo

  • Incidente a Zibido, si schianta alla rotatoria e l'auto si ribalta più volte: morto un 32enne

Torna su
MilanoToday è in caricamento