Salone del Mobile, la custode non riconosce il premier Conte e lo rimprovera: "Non si tocca"

Al Museo del design, Conte era stato interrotto più volte dai presenti, impazienti di entrare

Conte alla kermesse

"Don't touch, please". E' il rimprovero che una hostess della 58esima edizioni del Salone del Mobile ha rivolto al presidente del Consiglio Giuseppe Conte, che poco prima aveva ufficialmente inaugurato la kermesse. La ragazza, che evidentemente non aveva riconosciuto il primo ministro, aveva 'redarguito' conte mentre toccava una lampada. Quando ha capito chi fosse, c'è stato una risata generale.

L'inaugurazione del Salone del Mobile

Al taglio del nastro anche il ministro dell'Interno e vicepremier, Matteo Salvini, il presidente di Confindustria, Vincenzo Bocci, il governatore lombardo, Attilio Fontana, il sindaco di Milano, Giuseppe Sala, il presidente del Salone del Mobile, Claudio Luti e quello di Federlegno, Emanuele Orsini.

Le proteste contro Conte al Museo del design

Durante l'inaugurazione del Museo del design, Conte era stato interrotto più volte dai presenti, impazienti di entrare al museo. La gente, che aveva atteso più del previsto proprio per un ritardo del premier, aveva urlato in diverse occasioni durante il colloquio tra Conte e i giornalisti: "Basta, vogliamo entrare. A casa". Alla fine è stato lo stesso Conte a dire agli uomini della sicurezza di far entrare le persone.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Ecco la mappa con gli eventi del Fuorisalone

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Milano, 'paziente covid positivo' attraversa la città con flebo e ossigeno: la performance

  • Milano, 15 volanti danno la caccia a un uomo: il folle inseguimento finisce in Buenos Aires

  • Incidente a Carpiano, scontro tra due auto piene di bambini: bimba di 7 mesi grave

  • Milano, ancora spari in via Creta: ragazzo di 32 anni gambizzato durante la notte, le indagini

  • Maltempo a Milano, violenta grandinata nel pomeriggio di venerdì: diversi allagamenti

  • Fanno esplodere la banca e scappano verso un campo rom: il bottino era di 60mila euro

Torna su
MilanoToday è in caricamento