Maurizia Paradiso a processo: portò via 6.500 euro dal Sex Festival

L'accusa: nel 2013 immobilizzò il cassiere e si prese i soldi, asserendo che vantava un credito non pagato

Maurizia Paradiso

E' iniziato il processo a carico di Maurizia Paradiso, la nota showgirl, accusata di lesioni personali ed esercizio arbitrario delle proprie ragioni. La vicenda risale al 2013, al Sex Festival che si è svolto in via Mecenate. 

La Paradiso pretendeva un credito e decise di rivalersi col "fai da te": secondo l'accusa, immobilizzò il cassiere insieme ad una persona mai identificata e portò via 6.500 euro dalla cassa della manifestazione. Durante il fatto, la Paradiso venne alle mani con una collaboratrice del cassiere, che quindi l'ha denunciata per lesioni personali.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

L'ex pornostar, nel 2016, ha dovuto affrontare la leucemia e, stando alle sue stesse successive dichiarazioni, durante il ricovero al San Gerardo di Monza sarebbe stata truffata da un caro amico di cui si fidava.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • L'odissea sul Ryanair: imbarco negato con il biglietto e ragazzo 'abbandonato' in aeroporto

  • Consultori di Milano: indirizzi, orari e numeri utili

  • Milano, 15 volanti danno la caccia a un uomo: il folle inseguimento finisce in Buenos Aires

  • Omicidio in via Trilussa a Milano, sale dal vicino nel cuore della notte e lo uccide

  • Elena e Diego, i gemellini milanesi uccisi dal loro papà: ecco le prime verità dell'autopsia

  • Tragedia a Pero, bambino di 5 anni muore soffocato mentre mangia una brioche in casa

Torna su
MilanoToday è in caricamento