Scontri Inter-Napoli e morte di "Dede": chiesto il processo immediato per i sei ultrà della Nord

La procura ha chiesto il processo immediato per i sei ultrà. La decisione spetta al Gip

Se il giudice accoglierà la richiesta della procura di Milano si andrà direttamente a processo senza l'udienza preliminare. È la scelta processuale fatta dai sostituti procuratori, Rosaria Stagnaro e Michela Bordieri, coordinati dall'aggiunto Letizia Mannella, per i sei ultrà interisti arrestati per gli scontri avvenuti prima di Inter-Napoli del 26 dicembre scorso, quando aveva perso la vita l'ultrà varesotto Daniele Belardinelli, morto investito da una o due auto. 

I magistrati hanno chiesto il giudizio immediato per i primi arrestati nell'inchiesta e l'accusa ai loro danni al momento è di rissa aggravata.

Tra gli indagati ci sono il capo dei Boys, Marco Piovella, alias “Il rosso”, e il capo dei Vikings, Nino Ciccarelli, entrambi guide di due gruppi storici del tifo interista. Gli altri che potrebbero finire sul banco degli imputati sono Luca Da Ros - poi scarcerato e messo ai domiciliari per aver aiutato gli inquirenti -, Francesco Baj, Simone Tira e il varesino Alessandro Martinoli. Sulla richiesta della procura dovrà esprimersi il Gip Guido Salvini.

Al giudice la procura spera di far arrivare anche un nuovo video che ritrae Belardinelli subito dopo essere stato ferito e che viene trascinato via da alcuni ultrà. Le immagini sono state mandate in onda dal programma “Quarto grado” e potrebbero essere acquisite agli atti.
 

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Incidente sulla Ovest: motociclista tamponato finisce oltre il guard rail e viene travolto, morto

  • Milanese "razzista" e "salviniana" non affitta ai "meridionali": l'audio diventa virale

  • Milano, militare pugnalato alla gola in Stazione Centrale da un passante che urla "Allah akbar"

  • Milano, paura in un cantiere a City Life: gru precipita dal 29° piano della Torre Libeskind

  • Milano, fumo nero e puzza di bruciato da Spontini in via Marghera: arrivano i pompieri

  • Milano, tenta di incassare il gratta e vinci rubato: beccato, in casa ne aveva altri 600

Torna su
MilanoToday è in caricamento