Milano, undici writers "fighetti e figli di papà" a processo per associazione a delinquere

Hanno operato anche in "Spagna, Germania, Francia, New York e in Australia"

Repertorio

Undici giovani writers nei guai. La Procura di Milano deve formulare la richiesta di processo per associazione per delinquere, finalizzata ad una serie di reati, tra cui il danneggiamento e l'imbrattamento soprattutto di treni della metropolitana milanese, per i giovani appartenenti alla 'crew' Wca (ossia 'We can all'), uno dei più noti gruppi organizzati di "writing vandalico", le cosiddette 'tag' tracciate con bombolette spray, che "ha operato dal 2001 quantomeno sino al 2016" non solo nel capoluogo lombardo e in altre regioni, ma anche in "Spagna, Germania, Francia, New York e in alcune città dell'Australia".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Si autodefinivano: 'Fighetti, figli di papà'

Lo ha deciso il gip Guido Salvini che, respingendo una richiesta di archiviazione (accolta solo per 5 posizioni), ha ordinato l'imputazione coatta parlando di "una struttura organizzativa caratterizzata" da "suddivisione gerarchica". Agli atti un'informativa della Polizia locale con fotografie e filmati delle azioni dei 'writers' che riprendevano i blitz e si autodefinivano 'fighetti, figli di papà'.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Milano, si tuffa nel Naviglio asciutto per scappare dalla polizia e si rompe una gamba

  • Autostrada A4 bloccata tra Milano e Bergamo, controlli per il coronavirus: la coda è infernale

  • Coronavirus, il contagio non si ferma: Milano sfonda quota 3mila, in Lombardia +2.400 casi

  • "Contagi nascosti e lavoratori senza mascherine": denunciata la Fondazione Don Gnocchi. La replica: "Falsità"

  • "Ci avete salvato dal mare e Milano ci ha accolto": la comunità etiope dona cibo per l'emergenza

  • Milano, volanti all'inseguimento di uno scooter: finisce con un incidente e un arresto

Torna su
MilanoToday è in caricamento