"Benvenuti rifugiati": il quartiere solidale e la festa per i migranti alla Montello

Risottata, laboratori e sport: il quartiere dà il benvenuto agli stranieri contro le manifestazioni di protesta del centrodestra

Migranti (foto Open8)

Centinaia di persone, martedì 1 novembre, si sono radunate fin dalla mattina di fronte alla caserma Montello per la festa di quartiere organizzata dal comitato zona 8 solidale, che si è costituito proprio per costruire una buona accoglienza nei confronti delle persone ospitate da lunedì sera nella struttura.

Uno striscione dice 'welcome, benvenuti' alle persone (le prime decine dei 300 migranti previsi) arrivate all'alba di lunedì, che si sono unite alla festa in loro onore. Alla festa hanno aderito Anpi, Fiom, Sinistra italiana, Emergency, Camera del lavoro, Giovani democratici e Arci.

Durante la giornata musica e cibo di strada "con le realtà che lavorano sul territorio pronte a raccontarsi e a costruire un quartiere meticcio e solidale per dire che - spiegano gli organizzatori - 'Qui nessuno é straniero'".

Il Comitato di Zona ha voluto organizzare questa giornata anche come contromanifestazione alle iniziative di protesta, l'ultima delle quali lunedì sera, da parte dei gruppi di centrodestra, promosse da settimane contro l'arrivo dei migranti alla caserma Montello.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti (8)

  • Secondo le statistiche, il 100% degli italiani che si trasferiscono a Londra per cercare lavoro non scappano dalla guerra. #RefugeesWelcome

  • Milano che accoglie e #CasermaMontello anche sul @washingtonpost #RefugeesWelcome Questa è l'italia che ci piace!! Non quelle lugubri manifestazioni di tristi personaggi.

  • non mandate le volanti nel caso avessero bisogno nel quartiere. per favore.

  • W la milano vera e solidale, che non si arrende ai luoghi comuni di politici che sfruttano l'ignoranza (nel senso di ignorare) per tornaconto elettorale fuggono dalla guerra, dalla miseria, sanno di rischiare la vita e li chiamano clandestini!!

  • certo che la povertà è proprio una brutta cosa, meno male che i milanesi li terranno lì solo per 14 mesi, inoltre quelli che ci smenano di più sono proprio quei poveracci italiani che vogliono questi migranti dato che tutti i soldi spesi per i migranti potrebbero venire spesi per gli italiani in difficoltà (assistenza, cure, ecc.). Appunto peggio per gli italiani poveri, visto che ai ricchi non frega nulla e vivono benissimo lo stesso.

  • Avatar anonimo di Claudio
    Claudio

    Ma perche' continuate a rompere il ******? Loro cercano di sopravvivere fareste los tesso pure voi ,Viviamo in un paese dove il presidente non e' stato eletto democraticamente dove c'e la corruzione piu alta d'europa dove la classe dirigente percepisce dei vitalizzi che neanche ci possiamo immaginare e c'e gente che pensa ancora che il problama siano sti poveretti che scappano dalla miseria. Se siete veramente contro questa cosa andate a protestare in piazza invece che scrivere cagate. andate dai ministri invece di sfogarvi. Pensate anche che la storia a volte torna indietro ...e non e' da escludere che un giorno se non voi magari i vostri figli siano costretti ad emigrare altrove chi lo sa' e' stato cosi in passato per molti italiani potrebbe risuccedere.  

  • Avatar anonimo di valerio
    valerio

    L unica cosa che mi dispiace è che non c'erano quelli di casapaund ad accoglierli 

  • Avatar anonimo di Daniele
    Daniele

    Non è questione di destra o sinistra politicamente parlando io sono della "sinistra" dopotutto e questione che queste persone vengono in italia non avendo il diritto di Status quo sono solo il 2% di persone ad avere diritto ma ha prescindere di questo i soldi per mantenerli chi li tira fuori, per non parlare della nostra incolumità e sicurezza, oltre ha questo spero che il centinaio di persone scese in strada oltretutto una piccola parte visto che molti e dico molti comuni d' Italia non ne possono più di questi continui e interminabili arrivi, e ultima cosa spero un giorno le persone che manifestano in strada alle porte della caserma di montello abbiano un sicuro e continuativo lavoro visto che per integrare questi finti profughi lo stato deve dare il lavoro a questi "profughi" che non devono neanche fare file interminabili al centro per l'impiego per avere un lavoro bella l'italia e bella la politica che paga certe persone per scendere in piazza.

Notizie di oggi

  • Omicidi

    Omicidio a Cusano, uomo va a casa della ex: accoltellato e ucciso dal nuovo compagno

  • Incendi

    Incendio a Cinisello, cerca di spegnere il rogo a casa del vicino dell'amico: morto un uomo

  • San Siro

    Bambino ucciso dal padre in casa: San Siro lo ricorda con una fiaccolata

  • WeekEnd

    Cosa fare a Milano dal 24 al 26 maggio: tutti gli eventi

I più letti della settimana

  • Omicidio a Milano, bimbo di 2 anni ucciso di botte in via Ricciarelli: padre in fuga per ore

  • Alba di sangue a Milano, ragazzo accoltellato al culmine di una rissa fuori dalla discoteca

  • Terremoto vicino a Milano, registrata scossa di magnitudo 2.5 a Robecco sul Naviglio

  • Matteo, il ragazzino di sedici anni scomparso da Assago: "Non ho più nessuna notizia di lui"

  • Legnano, donna investita e uccisa da un treno in stazione: circolazione in tilt e ritardi

  • Milano, temporali forti in arrivo in città: allerta meteo della regione per "criticità gialla"

Torna su
MilanoToday è in caricamento