Manifestanti "morti" a terra in piazzale Loreto: la protesta contro i Cpr e Matteo Salvini. Video

Protesta forte dei manifestanti di "Mai più lager, no ai Cpr". In migliaia al corteo a Milano

La protesta a Loreto - Foto MiaNews

Un furgone dorato, dello stesso colore delle coperte termiche usate dai migranti dopo la traversata. Uno striscione giallo, grande, dal messaggio chiaro. E un flash mob particolarmente evocatico, quasi tragico. 

Sabato di protesta a Milano, dove migliaia di manifestanti hanno sfilato in corteo per dire "Mai più lager, no ai Cpr" e mostrare tutto il loro dissenso verso il decreto Salvini e verso l'apertura dei centri per il rimpatrio, che a Milano sorgerà in via Corelli. 

Il corteo - Foto Muhlbauer 

corteo cpr milano - mulhbauer-2

La manifestazione - un bis dopo quella del 1 dicembre - è partita da piazzale Piola con a capo uno striscione giallo con la scritta "Mai più lager - No ai Cpr". "Non vogliamo Cpr ne a Milano in via Corelli né altrove", hanno gridanto i militanti in testa al serpentone, al quale hanno partecipato studenti, esponenti dei centri sociali e semplici cittadini.

"Dobbiamo riuscire a disobbedire a certe leggi razziste e dimostrare che Milano è una città solidale e meticcia", hanno invocato. Molti i cartelli con le scritte "mai più lager" e "salvare vite in mare e in terra" in testa al corteo, sempre sorvegliato dalle forze dell'ordine - in assetto antisommossa -, che hanno anche chiuso al traffico le strade interessate dal passaggio della protesta. 

Il flash mob a Loreto

Il momento di sicuro più "forte" si è registrato in piazzale Loreto, dove alcuni manifestanti si sono sdraiati a terra fingendosi morti e coprendosi con dei teli bianchi. 

Il macabro spettacolo, durato circa cinque minuti, è servito per ricordare i migranti che hanno perso la vita in mare cercando di raggiungere l'Italia. Dagli altoparlanti sono stati diffusi i suoi delle sirene d'emergenze e le registrazioni di alcune richieste d'aiuto provenienti dalle radio dei barconi.  quelli che in mare hanno perso la vita. "Ci vogliono disumani - ha detto una ragazza -, vogliono che i morti in mare siano numeri, ma noi li ricordiamo". 

Le espulsioni bruciate

Il corteo si è poi spostato verso via Padova. Lì i manifestanti hanno inscenato un mini sit-in, con dei ragazzi che si sono seduti a terra con degli enormi fogli tra le mani con su scritto "Espulsione". Quegli stessi fogli sono poi stati bruciati davanti ad alcune tende sistemate in strada per raffigurare un campo profughi. 

"La prima tappa dei migranti è attraversare le frontiere, poi il Mar Mediterraneo - ha detto un ragazzo al microfono -. Poi se ce la fanno e non perdono la vita, iniziano i problemi per l'accoglienza e per avere una vita degna". 

"Il dl Salvini - l'accusa dei giovani - andrà a produrre nuovi irregolari e a distruggere il nostro sistema d'accoglienza". 

Poco dopo il serpentone ha ripreso la marcia verso Lambrate, dove è stata tracciata sull’asfalto una enorme scritta "No Cpr" con la vernice bianca.

I manifestanti hanno anche montato una recinzione che - hanno spiegato - "rappresenta lo stato di detenzione inumano dei migranti" e sono poi ripartiti alla volta di piazza Piola, la loro tappa finale. 
 

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti (17)

  • Cara redazione la protesta non è "a Loreto" ma in piazzale Loreto. Siamo a Milano non a Roma.

  • Milano meticcia? Ma sono solo migranti che vogliono attraversare l'Italia per andare in paesi di cui conoscono la lingua.

    • Quali sarebbero i paesi di cui degli analfabeti provenienti dall'africa sub-sahariana conoscono la lingua?

    • Sono migranti che vorrebbero attraversare il paese ma non riescono perché poi sono respinti e parecchi di loro invece hanno trovato la dimensione criminale ideale per stare anche serenamente in Italia. Certamente non tutti anzi alcuni meritano più una chance di parecchi italiani, ma non possiamo fare i cuori grandi senza limiti perché è palese che gran parte di questi clandestini vivono in modo totalmente e gravemente irregolare

  • Ma quanto vi paga la Lega per scrivere sempre gli stessi identici commenti su Milano Today???? Basta che si parli di immigrati e subito vi scatenate, razzisti e pure ignoranti. Su qualunque altro argomento invece state zitti, mancanza di argomenti? Per fortuna che a Milano siete in netta minoranza, continuate cosi

    • Lei quanto viene pagato dalle false Onlus che si arricchiscono con la pseudo-accoglienza? Quanti di questi 'fratelli' ospita a casa sua? Nessuno? Chi l'avrebbe mai detto.

  • Manifestazione vergognosa organizzata forse da chi non potrà più guadagnare è speculare sui migranti. Il problema è Europeo non solo dell’Italia. Vanno aiutati nel loro paese e ci costano anche meno. Vergogna ! Vai avanti Salvini

  • Di sicuro quei idioti a terra sono stati pagati da qualcuno per fare quella cosa contro salvini o sono delle persone che lavorano per sala, se avessi una ruspa gli investirei

    • Devi imparare a scrivere prima di tutto...subumano ..siamo nel 2019..

      • Sei un razzista magari è un cittadino straniero e si esprime come può....o vale solo se simpatizza per PD e compagnia criminale simile...

  • Che vergogna vedere dei concittadini ridursi così. Ormai è chiaro il lobotizzamento che gli è stato praticato. In una città come Milano dove le case Aler le hanno solo gli zingari ed i delinquenti, dove interi quartieri sono ostaggio della malavita, dove anche i ragazzetti girano armati, la cosa migliore da fare il Venerdì (perchè nessuno di questi lavora....) è manifestare a favore dei clandestini. Che schifo.

  • Avanti Salvini! Questi ieri non avevano niente da fare se non rompere le scatole a chi passava da Loreto magari per andare a lavorare! Onestamente e degnamente!!! Solo per un po’ di pubblicità che continuerà ad arricchire i mafiosi dell’immigrazione

  • Risorse di ????????

  • Raccogliere sti finti morti caricarli sulle amate ONG e via verso Tripoli. Via cittadinanza e protezione consolare e finalmente accontentati "siamo tutti clandestini siamo tutti clandestini"

  • Avatar anonimo di Federico C
    Federico C

    Quanti di questi hanno accolto a spese loro un clandestino?

  • Anch'io come molti altri milanesi ho paura di girare per certe vie. abito vicino via Corelli e vi dico che quando te li vedi arrivare in branco giovani e forti ho paura per i nostri figli e soprattutto figlie. eppoi basta ogni volta che esci da un negozio di alimentari, che vai al mercato sono li a fare l'elemosina basta.

  • stanno manifestando non a favore dei migranti, ma a favore dei soldi che hanno smesso di rubare grazie all'immigrazione clandestina. Come mai si è ridotta del 95% l'invasione dalla libia rispetto allo stesso periodo dell'anno scorso ? Eppure i pdini dicevano che loro stavano fermando l'immigrazione. Loro hanno parlato, SALVINI ha FATTO. Io voglio semplicemente andare a prendere un treno a MiLANO senza che nessuno mi chieda se voglio della droga o magari anche mandare una donna da sola ad attraversare La piazza. Smettetela e non cercate di stravolgere la realtà

Notizie di oggi

  • Elezioni europee 2019

    Elezioni europee e comunali, urne chiuse alle 23: affluenza in calo a Milano, via allo spoglio

  • Sport

    Inter-Empoli 2-1, video gol: Keita e Nainngolan per la Champions, Icardi sbaglia un rigore

  • San Siro

    Bambino ucciso dal padre in casa: San Siro lo ricorda con una fiaccolata

  • Cronaca

    Omicidio suicidio a Borgarello: strangola la colf 28enne nella sua villetta, poi si uccide

I più letti della settimana

  • Omicidio a Milano, bimbo di 2 anni ucciso di botte in via Ricciarelli: padre in fuga per ore

  • Omicidio a Cusano, uomo va a casa della ex: accoltellato e ucciso dal nuovo compagno

  • Terremoto vicino a Milano, registrata scossa di magnitudo 2.5 a Robecco sul Naviglio

  • Omicidio a Cusano, uccide l'ex compagno della donna con cui sta da dieci giorni: fermato

  • Matteo, il ragazzino di sedici anni scomparso da Assago: "Non ho più nessuna notizia di lui"

  • Milano, temporali forti in arrivo in città: allerta meteo della regione per "criticità gialla"

Torna su
MilanoToday è in caricamento