Legionella, muore un'altra persona: è il quinto caso, 53 i contagiati

L'anziano era residente a Bresso, ma si trovava in Calabria per le vacanze

Repertorio

Un'altra persona ha perso la vita a causa della legionella, l'infezione che a partire dallo scorso luglio ha colpito 53 persone nei comuni a Nord di Milano, di cui la maggior parte a Bresso. La vittima, un pensionato 72enne residente a Bresso che si trovava in vacanza in Calabria, è la quinta persona a morire a causa della patologia.

Gli altri quattro morti avevano tutti un'età avanzata, che oscillava dagli 84 ai 94 anni, e il decesso era risultato da complicazioni sopraggiunte dopo aver contratto la malattia. A differenza degli altri contagiati, tutti ricoverati tra l'ospedale Bassini di Cinisello Balsamo e il Niguarda di Milano, l'ultimo anziano a morire si trovava all'ospedale di Mater Domini Catanzaro, in Calabria, sua regione d'origine.

L'uomo infatti era stato ricoverato d'urgenza dopo essersi sentito male e aver avuto una crisi respiratoria alla fine dello scorso luglio mentre si trovava in vacanza. Sin dall'inizio il quadro clinico dell'anziano si è presentato piuttosto compromesso, tanto che il ricovero al Mater Domini si è protratto fino al 13 agosto, quando è avvenuto il decesso. Molto probabilmente la vittima aveva contratto la legionella a Bresso prima di partire per le ferie.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Milano, militare pugnalato alla gola in Stazione Centrale da un passante che urla "Allah akbar"

  • Milano, tenta di incassare il gratta e vinci rubato: beccato, in casa ne aveva altri 600

  • Esplosione nella fabbrica di cannabis light: fiamme alte 10 metri, feriti padre e due figli

  • Sciopero venerdì 27 setttembre, a Milano si fermano per 24 ore i mezzi Atm: orari di metro

  • Incidente sull'A4, camion ribaltato in mezzo alla carreggiata: sei chilometri di coda

  • "Ritrovo di pregiudicati", la questura chiude tre bar di zona Certosa

Torna su
MilanoToday è in caricamento