"Festino" in casa con il fidanzato tra alcol e droga: morta una ragazzina di venti anni

La giovane, una ventenne lituana, è stata trovata morta in un appartamento di via Lincoln a Cinisello Balsamo. Con lui in casa c'era il suo fidanzato, con cui aveva passato la serata

Indaga la polizia - Foto repertorio

Una serata con qualche eccesso di troppo. Il malore, improvviso e fatale. E la corsa disperata dei medici, inutile. 

Dramma nella notte in un appartamento di via Lincoln a Cinisello Balsamo, teatro della morte di una ragazza di venti anni, uccisa - sembra - da un mix letale di alcol e droga.

A dare l’allarme sarebbe stato il fidanzato della vittima, un operaio di origini romene di nove anni più grande, che aveva trascorso la serata insieme a lei. 

Ed è proprio nell’ultima serata della ventenne che adesso gli agenti del commissariato di Cinisello Balsamo cercano le cause della sua morte. Sembra, da una primissima ipotesi, che la coppia sia stata protagonista di un festino in casa, tra alcol e droga, forse cocaina. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Ad uccidere la ventenne, lituana ma in Italia da cinque anni, potrebbe essere stato proprio il mix di drink e “coca”. Il fidanzato della vittima è stato ascoltato dagli inquirenti. 
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Bollettino contagi 30 maggio 2020: morti senza fine, ancora 67 persone. Contagi stabili

  • Bollettino Coronavirus in Lombardia: 38 morti e +354 positivi, il 70% dei nuovi casi in Italia

  • Ogni quanto bisogna pesarsi?

  • Bonus bici valido a Milano, l'elenco dei Comuni: ecco come richiederlo

  • Bollettino Coronavirus in Lombardia e a Milano: 29 morti e 84 nuovi casi ma pochi tamponi

  • Bollettino Coronavirus in Lombardia e a Milano: tamponi quasi 'spariti', dati ininfluenti

Torna su
MilanoToday è in caricamento