Milano, ragazza si "tuffa" nuda nella fontana dell'Apple store: "Non sapevo fosse vietato"

La giovane, una francese di ventiquattro anni, è stata identificata dalla polizia. I fatti

L'apple store

Quando gli agenti l'hanno fermata, poco lontano dal luogo del suo "spettacolo", ha spiegato candidamente di non aver "fatto nulla di male". E ha quasi chiesto quale fosse il problema. 

Una ragazza di ventiquattro anni, francese, è stata identificata mercoledì sera dalla polizia dopo essere stata sorpresa a fare il "bagno" nuda nella fontana dell'Apple store di piazza del Liberty.

La prima telefonata al 112 è arrivata alle 22 da una signora italiana di cinquanta anni, che ha spiegato che c'era una giovane completamente svestita sotto l'acqua. Al loro arrivo sul posto gli agenti non hanno trovato nessuno, ma la 24enne è stata rintracciata pochi metri distante - in corso Vittorio Emanuele - con addosso degli abiti che sembra le fossero stati dati da alcuni passanti per coprirsi. 

La giovane, che non era né ubriaca né sotto effetto di sostanze stupefacenti, ha fornito la sua versione ai poliziotti: "Non ho fatto nulla di male - ha detto -. Non sapevo che in Italia fosse vietato". La 24enne, subito identificata, potrebbe essere denunciata per atti osceni in luogo pubblico. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Clienti delusi dal villaggio di Natale di Milano, proteste sui social e richieste di rimborso

  • Incidente in viale Bezzi, schianto tra un filobus della 91 e un camion per la raccolta rifiuti

  • Shirley, la baby sitter morta nello schianto tra un pullman Atm e un camion Amsa a Milano

  • Villaggio di Natale di San Siro, l'organizzazione ai clienti delusi: 'Le criticità verranno risolte'

  • Milano, rapinato il ristoratore dei vip: "Pistola contro per rubarmi soldi contanti e orologio"

  • Incidente tra filobus Atm e camion Amsa: indagati per omicidio stradale i conducenti

Torna su
MilanoToday è in caricamento