Milano, paura per una ragazza in corso Como: sviene dopo un cocktail di alcol e cocaina

Sul posto sono intervenuti i medici del 118: la giovane è andata in ospedale in codice rosso

Repertorio

Un minuto prima dalle 4 di lunedì arriva la chiamata al 118. C'è una ragazza di 21 anni ubriaca e svenuta in via Alessio Di Tocqueville, zona corso Como a Milano.

La notte della movida meneghina è lunga e le intossicazioni etiliche per i soccorritori delle ambulanze sono all'ordine del giorno. Questa volta, però, dopo l'arrivo del personale dell'Azienda regionale, le persone presenti - presumibilmente gli amici della giovane priva di coscienza - ammettono che oltre all'alcol, la loro amica ha consumato anche della cocaina.

Sviene dopo un mix di cocaina e alcol

Il cocktail di droga e alcol ha provocato nella 21enne un collasso. A quel punto, spiegano dalla centrale operativa del 118, il codice d'intervento è passato da 'giallo' a 'rosso' e la ragazza è stata trasportata in condizioni delicate al vicino ospedale Fatebenefratelli dall'ambulanza che era arrivata nella zona - piena di discoteche e locali notturni - per soccorrerla. 

L'area di corso Como, oltre che per la sua movida, è nota per essere 'assediata', specialmente nelle ore notturne, da pusher e rapinatori. Un fenomeno difficile da debellare, nonostante le numerose le azioni di contrasto messe in campo dalle forze dell'ordine.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Clienti delusi dal villaggio di Natale di Milano, proteste sui social e richieste di rimborso

  • Incidente in viale Bezzi, schianto tra un filobus della 91 e un camion per la raccolta rifiuti

  • Shirley, la baby sitter morta nello schianto tra un pullman Atm e un camion Amsa a Milano

  • Villaggio di Natale di San Siro, l'organizzazione ai clienti delusi: 'Le criticità verranno risolte'

  • Milano, rapinato il ristoratore dei vip: "Pistola contro per rubarmi soldi contanti e orologio"

  • "Puoi spostarti?": ragazza prende a schiaffi un uomo sull'autobus Atm, ma lui è sordomuto

Torna su
MilanoToday è in caricamento