Milano, paura per una ragazza in corso Como: sviene dopo un cocktail di alcol e cocaina

Sul posto sono intervenuti i medici del 118: la giovane è andata in ospedale in codice rosso

Repertorio

Un minuto prima dalle 4 di lunedì arriva la chiamata al 118. C'è una ragazza di 21 anni ubriaca e svenuta in via Alessio Di Tocqueville, zona corso Como a Milano.

La notte della movida meneghina è lunga e le intossicazioni etiliche per i soccorritori delle ambulanze sono all'ordine del giorno. Questa volta, però, dopo l'arrivo del personale dell'Azienda regionale, le persone presenti - presumibilmente gli amici della giovane priva di coscienza - ammettono che oltre all'alcol, la loro amica ha consumato anche della cocaina.

Sviene dopo un mix di cocaina e alcol

Il cocktail di droga e alcol ha provocato nella 21enne un collasso. A quel punto, spiegano dalla centrale operativa del 118, il codice d'intervento è passato da 'giallo' a 'rosso' e la ragazza è stata trasportata in condizioni delicate al vicino ospedale Fatebenefratelli dall'ambulanza che era arrivata nella zona - piena di discoteche e locali notturni - per soccorrerla. 

L'area di corso Como, oltre che per la sua movida, è nota per essere 'assediata', specialmente nelle ore notturne, da pusher e rapinatori. Un fenomeno difficile da debellare, nonostante le numerose le azioni di contrasto messe in campo dalle forze dell'ordine.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Il figlio torna tardi a casa: papà scende, prende a schiaffi gli amici 17enni e ne accoltella uno

  • Morto Manuel Frattini a Milano: infarto durante una serata di beneficenza

  • Milano, incidente tra un bus e un'auto in via Giordani: una donna in coma e due bimbi feriti

  • Sciopero generale a Milano, rischio caos per i mezzi: stop di 24 ore a metro, bus Atm e treni

  • A Milano inaugura TigellaBella: all you can eat di tigelle e gnocco fritto con salumi e formaggi

  • Milano, Deejay Ten domenica 13 ottobre: vie chiuse e mezzi Atm deviati, il piano viabilità

Torna su
MilanoToday è in caricamento