Spintonata e fatta cadere a terra per rubarle il cellulare: rapinatori arrestati dopo 5 minuti

La vittima è una giovane bielorussa di 29 anni. I fatti in via Scarlatti nella notte

Immagine di repertorio

Hanno avvicinato una ragazza sola, in strada, nel cuore della notte, l'hanno spintonata e fatta cadere a terra per portarle via il cellulare. Rapina nella nottata di giovedì a Milano, in via Scarlatti. I due malviventi entrati in azione in via Scarlatti si trovano già in carcere, a San Vittore, con l'accusa di rapina aggravata in concorso.

La rapina e l'arresto dopo cinque minuti

Due uomini - un 43enne marocchino e un 30enne algerino, entrambi con precedenti di polizia - hanno rapinato una ragazza di 29 anni bielorussa, portandole via lo smartphone. I due sono entrati in azione in via Scarlatti e si sono allontanati a piedi con il bottino tra le mani. Sul posto sono arrivati i carabinieri del Nucleo Operativo della Compagnia Duomo che, grazie alla testimonianza della vittima che è riuscita a fornire una dettagliata descrizione dei malviventi, hanno rintracciato pochi minuti dopo i due rapinatori in via Vitruvio con il cellulare rubato poco prima.

La ragazza non ha riportato ferite e non è stato necessario ricorrere alle cure mediche. I due rapinatori si trovano ora in carcere.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Incidente a Cesano, travolta da un bus Atm mentre attraversa sulle strisce: è grave

  • Milano, turista sequestrata e violentata dentro un McDonald's: le fratturano anche il naso

  • Un ponte sospeso, store "sperimentali", 190 negozi: ecco il nuovo mega mall di Milano

  • Scuole, ecco i licei e gli istituti di Milano dove il diploma vale oro: la classifica completa 2019

  • Metro linea gialla M3: uomo perde la vita, circolazione bloccata

  • Milano, mega incendio in una palazzina in via Della Torre: 50 evacuati, due bimbi in ospedale

Torna su
MilanoToday è in caricamento