Violenza sessuale sul treno: una studentessa aggredita, sbattuta contro il muro e molestata

La ragazza, 21 anni, è fuggita due volte e alla fine è riuscita a far arrestare l'aggressore

Ha atteso sessanta secondi esatti dal momento in cui il treno ha lasciato la stazione di Albairate. Poi, ha iniziato il suo spettacolo dell'orrore, dando vita a una vera e propria caccia alla sua vittima. Ma lei alla fine - nonostante lo shock e il terrore - è riuscita a farlo finire in manette. 

Un ragazzo di ventuno anni - un egiziano regolare in Italia, residente a Milano e con un piccolo precedente per una occupazione abusiva - è stato arrestato nel pomeriggio del 31 ottobre dai carabinieri con l'accusa di violenza sessuale.

Il video porno e le molestie

A finire nel suo mirino è stata una studentessa ventunenne, che ha avuto l'unica "colpa" - poco prima delle 17 - di salire su un treno della linea S9. Una volta a bordo, la ragazza si è accorta di essere da sola nel vagone insieme al giovane, che ha subito cambiato posto per essere più vicino a lei.

Appena il treno è partito in direzione Milano - il convoglio aveva lasciato la stazione da un minuto -, il 21enne ha fatto partire sul suo cellulare un video porno e ha iniziato a masturbarsi. 

Quando l'universitaria lo ha sgridato ed è andata via, lui l'ha inseguita, la bloccata tra i sedili e l'ha palpeggiata con violenza. Lei - stando a quanto accertato dai carabinieri - è riuscita a liberarsi e scappare, ma lui l'ha raggiunta una seconda volta: l'ha spinta contro un angolo della carrozza e l'ha molestata ancora.

Terrorizzata e in lacrime, la vittima è riuscita a divincolarsi una seconda volta e ha ricominciato la sua fuga tra le carrozze, terminata soltanto quando ha incontrato un altro passeggero. 

L'inseguimento e l'arresto in stazione

A quel punto, la studentessa ha allertato i carabinieri e ha chiesto loro di intervenire nella stazione di Gaggiano, anche se in realtà - e gli stessi carabinieri sono riusciti a scoprirlo subito - il treno era diretto a Trezzano sul Naviglio. I militari, in attesa dell'arrivo del convoglio, hanno chiesto al capotreno di cercare l'aggressore tra i vagoni, ma il controllo non ha avuto fortuna.

All'arrivo in stazione la svolta. La 21enne ha riconosciuto l'egiziano mentre scendeva dal treno e lo ha indicato agli uomini dell'Arma. L'aggressore ha cercato di far perdere le proprie tracce, ma un appuntato del nucleo Radiomobile di Corsico è riuscito a bloccarlo e ammanettarlo dopo un inseguimento a piedi. 

Per il ragazzo si sono aperte le porte del carcere con l'accusa di violenza sessuale. L'universitaria, invece, è stata accompagnata nella stazione dei carabinieri di Trezzano, dove - dopo circa due ore passate in stato di shock - è riuscita a parlare con una donna carabiniere, che ha raccolto il racconto dell'incubo vissuto poco prima.  

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti (38)

  • Nelle docce! Raus!

  • Ma non c era il perbenista che si indigna se il capo treno dice al microfono la verità su gentaglia indesiderati sui convogli...dove sono chi li protegge questa immondizia!Nemmeno una ragazzina può viaggiare tranquilla perché si trova davanti questi animali

  • "...piccoli reati per abusivismo!" fosse stata la casa assegnata alla madre o allo stesso sig. Carmine Ranieri Guarino non avrebbe aggettivato il reato come piccolo. Tollerando e giusti******ndo "piccoli" reati si da la stura ai "grandi" reati.

  • Boldrina non ti sento, parla più forte!!!

  • senza certezza della pena,rito abbreviato,sconto di un terzo della pena, grado di intendere e volere,ecc ecc.. Questa gente si sente libera di delinquere liberamente. ci vuole una giustizia più pesante per questi reati infami.

  • Il problema è che si continua a leggere queste cose e davvero nn si vede una fine....molto incresciosa la situazione...e penso che ormai dobbiamo aver capito che il problema starniero va sistemato perke e pieno di irregolari e se vedete bene chi ci perde sono sempre italiani... diciamo basta al immigrazione diciamo basta alla violenza e soprattutto basta a difenderli gli stranieri!il buonismo deve finire ...tutti abbiamo un caro a cui teniamo e nn volessimo ke gli succederebbe niente! Quindi tutti insieme e dalla stessa parte contro di loro

  • Tagliarglielo no? E basta, questa gente deve sparire dai nostri treni e dalle nistre città!

  • Indipendentemente dalla provenienza del soggetto, ho già avuto modo di commentare che sarebbe ora di finirla con la storia dei "piccoli precedenti"! I precedenti o ci sono o non ci sono. Nel caso ci siano, sono "precedenti" e basta! L'aggettivo "piccoli" ve lo inventate voi giornalisti. In tal caso mi auguro che tali "piccoli precedenti" si svolgano con azioni di cui voi stessi siate le vittime .. poi voglio leggere se avrete il coraggio di definirli "piccoli"...

    • Concordo pienamente, in particolar modo quando il "piccolo" precedente riguarda aggressioni e molestie...

  • risorse.... di ????

  • Cosa si aspetta a fare una legge che permetta la castrazione di questi porci ? e dopo la galera se sono stranieri espulsi immediatamente, se sono italiani nome e cognome con foto su tutti i giornali, naturalmente dopo la condanna definitiva.

    • La Legge non sarebbe costituzionale, basterebbe la detenzione per un lungo periodo.

    • Giusto Piero, giusto!!

  • Come faranno a sfogare i loro impulsi naturali questi ragazzi che arrivano proprio non lo so. E le istituzioni non fanno niente. Col risultato che ogni 100 immigrati uno prima o poi ha l’ormone troppo alto e si lascia andare a spese di qualche sconosciuta che passa di lì per caso.

    • come sei buono con le statistiche... evidentemente ti riferisci solo alle molestie.. perchè se inserisci spaccio, e altri crimini... la percentuale diventa imbarazzante per questa gente che dovrebbe integrarsi..

  • lo lo farei montare da un cavallo bo un toro anzi lo stesso trattamento x tutti gli africani e non come lui

  • Mi sembra che qui si faccia del finto moralismo E si vuole trovare un colpevole a tutti i costi. Il ragazzo vedeva un film - porno o no qui non interessa - per i fatti suoi e non faceva male a nessuno. Poi ha cercato la porta per uscire e la ragazza, che era davanti a lui, ha pensato che la stava seguendo. Non capisco dove sia la violenza

    • Spero ti prenda un bel egiziano alto due metri e ti spacchi il deretano a te e tua madre poi vediamo cosa dici

    • Ma che caxxo dici ....sei fuori???questi stranieri tutti fuori dai coglioni

    • Naturalmente secondo questa filosofia liberale diventa accettabile praticare dell'onanismo di fronte ad un altro passeggero... Immaginario no che quando sei su un mezzo pubblico a te non crei problemi l'altrui armeggiar con la maschile verga dinanzi ai tuoi occhi... Curioso punto di vista il tuo ;-)

    • Sei solo uno squallido provocatore. Io ti suguri che succeda a te, proprio a te...! Inquali******bile e vomitevole!-cosa c'è, condivide le molestie, vero? Vai da un medico, va!!

    • C’è solo dà sperare che questo meravigliosi incontri li abbia qualcuno a te caro, ammesso che tu abbia qualcuno a cui tieni. Inoltre suggerisco una lettura un po’ più attenta e meno da leone da tastiera

      • Un’altra comunista che vive in via Montenapoleone

  • E la Sgualdrini che dice??

    • Ahah la sgualdrini... Dirà una mynkyata come al solito!

  • Inseguimento a piedi?? Colpo di pistola alle spalle più eventuale colpo di grazia alla nuca e problema risolto per sempre!

    • e un colpo alla fine in aria alla fine :)

      • Esatto!

  • eliminare.... eliminare e basta.

  • castrazione chimica !

  • io lo sapevo sti egizziani di m rda rimandateli a casa ci vorrebbe un bel lanciafiamme per fargli pulizia ke skifo il kebab io non lo mangio mai. w salvini

  • Nn solo sono in Italia fanno anche questo mi vergogno di essere in Italia.. le leggi troppo leggere in italia

  • sarebbe bello avere una manifestazione a supporto di questa ragazza e di tutte quelle donne molestate sui mezzi pubblici ormai quasi giornalmente, fatta da tutte quelle forze politiche pronte a scendere in piazza anche giustamente appena un idiota ragazzino bulleggia una persona di colore....eppure da parte di taluna politica c'è solo silenzio che diventa assordante....così facendo la sinistra non può che continuare a perdere stima e voti.......

    • sinistra? ma mettiteli a kasa tua sti piuzzoniu non li vogliamo. tutti a casa di fabio vi sfama lui mangiare e dormire gratis. svegliaaa

  • Ma mi chiedo al loro paese fanno le stesse cose?, o le fanno solo da noi?, date loro delle bambole in dotazione invece dei 35€

  • Eh la boldrina boldrihlneggia. Una delle peggiori parassite che abbiamo mantenuto

  • Taglio del pene subito!

  • altra RISORSA fermata nello svolgimento del proprio impulso sessuale per permettere al Nostro Paese di crescere grazie alla nuova natalità in corso.

Notizie di oggi

  • Incidenti stradali

    Incidente stradale a Arluno: scontro frontale, morto sul colpo

  • Abbiategrasso

    Montava lacci d'acciaio per la caccia nel Parco del Ticino: denunciato un 31enne

  • Incidenti stradali

    Autopompa dei vigili del fuoco si scontra con un'auto: grave 22enne

  • WeekEnd

    Cosa fare a Milano dal 14 al 16 dicembre

I più letti della settimana

  • Incidente sull'A8, camion si schianta, sfonda guard rail e finisce nella carreggiata opposta

  • Incidente a Corsico, auto travolge le persone in attesa del bus: tre feriti, 23enne gravissimo

  • Fabrizio Corona aggredito al bosco della droga di Rogoredo

  • Mega incidente sull'A4, coinvolti 4 camion e 2 auto: autostrada chiusa e coda di oltre 15 km

  • Tangenziale Ovest di Milano chiusa per un mese nel tratto tra l'Autostrada 8 e Rho

  • Carlo Besta di Milano, rimozione di un tumore cerebrale con laser mininvasivo: prima volta in Europa

Torna su
MilanoToday è in caricamento