Carabiniere libero dal servizio blocca uno scippatore 16enne sulla metro rossa: il fatto

Il giovanissimo è stato bloccato ma poi, visto che non aveva precedenti è stato 'liberato'

Repertorio

Un ragazzino moldavo di 16 anni è indagato a piede libero dopo essere stato fermato da un carabiniere fuori servizio in metro. Il giovanissimo aveva appena scippato il cellulare ad una donna romena di 22 anni.

Il furto è avvenuto lunedì sera su un treno della linea rossa milanese, la M1, all'altezza della fermata Inganni. Le urla della vittima hanno attirato l'attenzione del militare, di servizio al Senato della Repubblica.

Il giovanissimo è stato bloccato ma poi, visto che non aveva precedenti penali è stato 'liberato' - ma resta indagato - dall'autorità giudiziaria.

Per muoverti con i mezzi pubblici nella città di Milano usa la nostra Partner App gratuita !

Potrebbe interessarti

  • A Milano gli rubano la bici con cui sta viaggiando per il mondo, l'appello: "Aiutatemi"

  • Intolleranza al lattosio: come riconoscerla

  • Come avere i finanziamenti per riqualificare energeticamente la casa a Milano

I più letti della settimana

  • Appena arrivato a Malpensa inizia a tremare: muore 28enne 'mulo' del narcotraffico

  • Milano, due fratelli morti in una casa a Baggio: uno ucciso a coltellate, un altro impiccato

  • Morto il fumettista milanese AkaB, Gabriele Di Benedetto: aveva solo 43 anni

  • La notte folle di un uomo: fa sesso con una prostituta, poi ‘spara’, la rapina e si accoltella

  • Incidente a Zibido, si schianta alla rotatoria e l'auto si ribalta più volte: morto un 32enne

  • Zibido, si schianta con l'auto della mamma alla rotatoria: Francesco muore sul colpo a 32 anni

Torna su
MilanoToday è in caricamento