Parabiago, ragazzino di 15 anni muore sotto un treno: forse un "gioco" sui binari finito male

Il dramma alle 19.20. Il giovane, 15 anni, è morto praticamente sul colpo. L'accaduto

Le forze dell'ordine sul posto - Foto © Bennari

Dramma martedì sera in stazione a Parabiago. Un ragazzino di quindici anni, un giovanissimo residente a San Giorgio su Legnano, è morto investito da un treno regionale - il 2154 - partito da Milano Centrale alle 18.29 e diretto a Domodossola. 

La tragedia si è consumata alle 19.20, proprio nella stazione del piccolo paese del Milanese. Stando a quanto appreso, il ragazzino era insieme a un amichetto di tredici anni, che ha assistito impotente alla scena e che è stato portato in ospedale a Legnano sotto shock.  

Inutili invece per il 15enne i soccorsi, intervenuti sul posto con due ambulanze e un'auto medica: per lui non c'è stato nulla da fare e i medici non hanno potuto far altro che constatarne il decesso. 

Forse un folle "gioco" sui binari

Ancora poco chiari i contorni dell'accaduto. Stando ai primi accertamenti, non è escluso che il giovane stesse facendo un di "gioco" con l'amico: una sorta di sfida a restare sui binari sfidando il treno in arrivo. Qualcosa, però, sarebbe andato storto e il 15enne è stato travolto. 

Verso le 19.30, dieci minuti dopo il dramma, in stazione a Parabiago sono arrivati anche i familiari della giovane vittima. La madre ha accusato un malore ed è stata portata in ospeale. 

I treni sulle linee Domodossola-Gallarate-Milano, Porto Ceresio-Milano e Luino-Milano hanno subito ritardi e cancellazioni fino a 120 minuti. 
 

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti (7)

  • Rip. Le ragazzate, le bravate, le idiozie da adolescenti e non ci sono semrpe state. Oggi però è come una corsa al mettersi più in mostra, al cercare più rischio, più estremo, e secondo me il motivo è uno solo: Instagram & co. I ragazzini di oggi venderebbero le madri per qualche follower o contatto in più, da 10/15 anni ormai siamo spinti da un mondo dove conta chi appare, la sostanza non esiste più. Programmi tv, media, spingono da anni spazzatura di personaggi che non hanno alcuna cultura se non quella dall'apparire, si è famosi e potenti in quanto si hanno i "followers" sui social. Conta essere belli e seguiti. C'è un boom delle palestre ed un calo dei laureati. E mi immagino tra qualche decennio. Giovani che non sapranno scrivere ma saranno alti e belli come dei. Oggi gli idoli sono questi personaggi "del nulla", pompati dai media (penso a Corona, alla Ferragni ecc) e per i ragazzini l'unica cosa che conta è essere "seguiti", popolari tra gli amici, e il rispetto se lo guadagnano magari con video idioti dove si fanno filmare mentre attendono il treno in corsa. Che mondo...

  • Notizie strazianti. Un abbraccio ai famigliari e una preghiera rivota al ragazzo. Rip

  • mi dispiace tantissimo condoglianze alla famiglia e però ci vorrebbe più sicurezza

    • Si ma più sicurezza non si applica per più ignoranza, cioè se uno sta giocando sui binari come un idiota e cade in qualche modo lo ha cercato secondo me. Più sicurezza ci vorrebbe a prescindere ma soprattutto per non far morire la gente che è sui treni e muore per le non manutenzioni eccecc. I ragazzini oggi dovrebbero fare altro che tentare di diventare personaggi Marvel....

  • Rip

  • incidente sui binari?più facile a un gioco stupido di "coraggio"vista l'età dell'ignoranza.

  • Cosa dire? Se è stato un incidente mi dispiace tanto per il ragazzino. Se si trattasse di un gioco, sempre tanto dispiacere per la vita persa, ma anche tanta tristezza perché ci sono tanti giochi divertenti che non mettono a rischio la vita. In ogni caso, RIP

Notizie di oggi

  • Incidenti stradali

    Incidente a Milano, uomo in bici investito da un'auto pirata: sbalzato sull'asfalto, è grave

  • Video

    Milano, elefante "a spasso" tra le auto. Video

  • Cronaca

    Presi i 'ladri dell'abbraccio', in cella Maradona e sua cugina: così derubavano gli anziani

  • Cronaca

    Biassono, spari e paura in piazza: sette colpi di pistola contro lo showroom di un'azienda

I più letti della settimana

  • Sciopero dei mezzi venerdì 22 febbraio: si fermano gli autobus, ecco gli orari del blocco

  • Incidente in piazzale Cardorna: autobus Atm travolge volanti della polizia, due agenti gravi

  • Viale Molise, manifestazione degli ambulanti contro Area B: traffico in tilt

  • Manifestanti "morti" a terra in piazzale Loreto: la protesta contro i Cpr e Matteo Salvini. Video

  • Milano, bimbo veglia la mamma morta per un giorno intero: "Non volevo lasciarla sola"

  • Incidente nella notte, muore 26enne milanese, lotta per la vita la figlia di 4 anni

Torna su
MilanoToday è in caricamento