Rapinatore 18enne evade più volte dai domiciliari: portato in carcere

È accaduto nel pomeriggio di mercoledì a Trezzo sull'Adda, dove sono dovuti intervenire i carabinieri

Repertorio

Si trovava agli arresti domiciliari per una rapina commessa a dicembre. Ma era evaso più volte. Per questo un 18enne marocchino è stato portato al carcere di san Vittore dai carabinieri.

Il giovane, con precedenti penali, è stato condotto nella casa circondariale di Milano, in esecuzione dell’ordinanza di aggravamento di custodia cautelare, emessa dopo una rapina avvenuta lo scorso 20 dicembre Vaprio d’Adda ai danni di un vigilantes.

Malgrado le prescrizioni imposte, il giovane rapinatore era evaso più volte da casa. E i militari l'hanno segnalato al Tribunale di Milano, che nella mattinata di giovedì ha emesso un provvedimento di aggravamento della precedente misura cautelare.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • L'odissea sul Ryanair: imbarco negato con il biglietto e ragazzo 'abbandonato' in aeroporto

  • Uccide soffocando i suoi due figli gemelli. Aveva scritto sms alla madre: "Non li rivedrai più"

  • Consultori di Milano: indirizzi, orari e numeri utili

  • Dramma allo studentato del Politecnico di Milano: morta Federica, ricercatrice 27enne

  • Bollettino Coronavirus in Lombardia e a Milano: 170 nuovi casi e 22 morti

  • Milano, ragazza di 27 anni trovata morta in una residenza universitaria del Politecnico

Torna su
MilanoToday è in caricamento