Rapinatore 18enne evade più volte dai domiciliari: portato in carcere

È accaduto nel pomeriggio di mercoledì a Trezzo sull'Adda, dove sono dovuti intervenire i carabinieri

Repertorio

Si trovava agli arresti domiciliari per una rapina commessa a dicembre. Ma era evaso più volte. Per questo un 18enne marocchino è stato portato al carcere di san Vittore dai carabinieri.

Il giovane, con precedenti penali, è stato condotto nella casa circondariale di Milano, in esecuzione dell’ordinanza di aggravamento di custodia cautelare, emessa dopo una rapina avvenuta lo scorso 20 dicembre Vaprio d’Adda ai danni di un vigilantes.

Malgrado le prescrizioni imposte, il giovane rapinatore era evaso più volte da casa. E i militari l'hanno segnalato al Tribunale di Milano, che nella mattinata di giovedì ha emesso un provvedimento di aggravamento della precedente misura cautelare.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Milano, si tuffa nel Naviglio asciutto per scappare dalla polizia e si rompe una gamba

  • Autostrada A4 bloccata tra Milano e Bergamo, controlli per il coronavirus: la coda è infernale

  • Coronavirus, il contagio non si ferma: Milano sfonda quota 3mila, in Lombardia +2.400 casi

  • "Contagi nascosti e lavoratori senza mascherine": denunciata la Fondazione Don Gnocchi. La replica: "Falsità"

  • "Ci avete salvato dal mare e Milano ci ha accolto": la comunità etiope dona cibo per l'emergenza

  • Milano, volanti all'inseguimento di uno scooter: finisce con un incidente e un arresto

Torna su
MilanoToday è in caricamento