"Dov'è il tabacchino?": ragazzo pestato a sangue in strada da quattro uomini, ferito

Il giovane, un 21enne, è stato trovato a terra con ferite al volto e alla testa. I fatti

Foto repertorio

Ha chiesto un'informazione a quatto ragazzi che ha incontrato in strada. E in un attimo si è trovato a terra sotto i loro colpi. Un giovane di ventuno anni, un egiziano regolare in Italia e senza precedenti, è stato aggredito martedì sera in strada a Milano. 

Verso le 23.30, stando a quanto ha raccontato lui stesso, il 21enne ha chiesto a un gruppetto di ragazzi incontrato in via Lessona dove potesse trovare un tabacchino. A quel punto, però, i quattro gli hanno ordinato di consegnare loro il portafogli e i soldi. Il giovane, nonostante lo spavento, si è opposto e ha reagito, ma è stato colpito con calci e pugni alla testa e poi lasciato in strada sanguinante. 

Il 21enne è stato soccorso da un'ambulanza del 118 ed è stato portato all'ospedale Sacco in codice verde. È stato proprio lui, poi, a fornire la sua versione alla polizia, che ora indaga per rintracciare gli aggressori. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Shirley, la baby sitter morta nello schianto tra un pullman Atm e un camion Amsa a Milano

  • Milano, Carrefour compra 28 supermercati Auchan da Conad: "Nessun esubero"

  • Milano, rapinato il ristoratore dei vip: "Pistola contro per rubarmi soldi contanti e orologio"

  • Notte di incidenti a Milano: schianto tra auto in via Primaticcio, 5 ragazzi feriti e un uomo in coma

  • Incidente tra filobus Atm e camion Amsa: indagati per omicidio stradale i conducenti

  • Milano, sciopero Trenord in arrivo: treni a rischio per 24 ore e nessuna fascia di garanzia

Torna su
MilanoToday è in caricamento