Ruba le antenne delle auto parcheggiate: arrestato dalla polizia

Il giovane è stato visto da alcuni passanti

Due telefonate a breve distanza, da parte di passanti, per avvisare la polizia che un giovane stava "trafficando" in modo alquanto sospetto nei pressi di alcune automobili parcheggiate in piazza VI Febbraio (zona Fiera), nella notte tra il 25 e il 26 aprile.

La polizia è arrivata poco dopo mezzanotte e in effetti ha sorpreso un ragazzo con ben undici antenne in mano. Il giovane ha cercato di scappare ma è stato raggiunto dagli agenti, con i quali ha ingaggiato una piccola colluttazione fino ad essere definitivamente bloccato. Si tratta di un cittadino ucraino di 21 anni con alcuni precedenti. 

Il 21enne è stato arrestato e risponde di rapina impropria.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti (2)

  • Lasciano liberi assassini e mafiosi figuriamoci un ladro di antenne.

  • Spedirlo SUBITO in Ucraina con il divieto di rientrare in Italia

Notizie di oggi

  • Incidenti stradali

    Incidente sull'A7: si schianta in auto, scende a vedere e viene travolto e ucciso, morto uomo

  • Cronaca

    Ladri svaligiano casa di Matteo Viviani de “Le Iene” a Milano: maxi bottino da 75mila euro

  • Cronaca

    Vighignolo, tentano di incendiare la statua dedicata all'operaia Giulia Lombardi: le foto

  • WeekEnd

    Cosa fare a Milano nel week-end del 25 Aprile, festa di Liberazione

I più letti della settimana

  • Incidente per il figlio di Gerry Scotti: ricoverato d'urgenza in ospedale a Milano e operato

  • Milano, pauroso incidente: auto finisce contro un bar e travolge una cliente, donna grave

  • Milano, 16enne disabile massacrato a calci in faccia al Parco Nord: bullo piange per l'arresto

  • Milano, aperti dai ladri cinquanta box nello stesso condominio: via auto e biciclette

  • Tentato omicidio: matrimonio tra giovanissimi finisce con una sparatoria

  • Milano, il titolare di Muu Muuzarella: 'Potrei assumere subito 25 persone ma non le trovo'

Torna su
MilanoToday è in caricamento