Violenta rapina contro un'anziana di 91 anni: la donna perde alcuni denti dopo l'aggressione

Sul posto è intervenuta la polizia insieme al personale del 118. Una rapina per pochi spicci

Immagine di repertorio

Odiosa rapina in viale Lucania a Milano, a due isolati da piazzale Corvetto, nella tarda mattinata di domenica. Un uomo - non meglio descritto - ha spintonato a terra un'anziana di 91 anni, dopo averle strappato di mano un portamonete con pochi euro.

La povera signora, un'arzilla italiana residente nel quartiere, è piombata al suolo in malo modo: tanto che l'aggressione le è costata la perdita di alcuni denti, 'saltati' dopo che con la faccia ha colpito l'asfalto, stando a quanto ricostruito dall'Ufficio prevenzione generale della Questura di Milano.

Rapina in pieno giorno: indaga la polizia

Erano solo le 12.50 e lungo la via c'erano altri passanti, che hanno subito avvertito le forze dell'ordine e il 118. Sul posto sono intervenuti i medici con un'ambulanza in codice giallo. La donna è stata trasportata all'ospedale San Paolo, dove fortunatamente la gravità delle ferite è stata declassata in verde.

Sembra che il malvivente sia fuggito a piedi, portando con sé pochi spicci. Sul caso ora indagano gli agenti di via Fatebenefratelli. Si spera che le telecamere presenti nell'area possano servire a guidare gli investigatori.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti (19)

  • Queste cose le fanno solo i tossici..

  • extra comunitario al 1.000 % zona Corvetto

  • Maledetto, vicino al boschetto della droga non é certo una coincidenza. Povera nonnina

  • decapitazione pubblica....e cercare madr e e figlie e spaccare a loro tutti I denti ..fdc

  • Sei una ????

  • sarà anche lui un marocchino. Non importa tanto chi pensa bisio ad ospitarlo a casa sua. comunisti del c,a.zz,o

    • Spero con tutto il cuore che sia italiano, con genitori italiani, nonni Italiani e bisnonni italiani... Così quando lo prendono capisci che non sono solo gli immigrati a compiere reati. E se usi la testa secondo me arrivi a capire che la criminalità in Italia è gestita da ITALIANI...almeno una grande parte. Algerino, italiano, marocchino, polacco, tunisino, non importa di dove sei, bensì quello che fai quindi usa il cervello al posto di alimentare odio. Poi sicuramente per una persona che non ha niente è più facile finire a fare cose ASSOLUTAMENTE da condannare

  • La sicurezza non si ottiene con numeri e statistiche ma con uomini delle forze dell’ordine presenti h24 nei quartieri più degradati , parlo ai benpensanti che difendono il sindaco ....ma se fosse successo alle vostre madri? Alle vostre figlie? Italiano o straniero questo va’ preso il prima possibile e spellato vivo in piazza

  • Io da giornalista eviterei di scrivere "un uomo" perché un soggetto simile è tutto fuorché un uomo! Che dire, 200.000 (a loro dire) persone hanno marciato per le vie di Milano contro il razzismo, capitanate dal sindaco che non perde mai occasione di dire che va tutto bene, che gestisce una città modello, che ha il PIL di percentuali astronomiche, che non c'è alcun problema...ma sarà un caso ogni giorno leggo Milano today e sempre ci sono fatti di cronaca dove cittadini vulnerabili sono aggrediti, picchiati e derubati...chi in ascensore, chi nel porticato chi per strada. Sarà sempre un caso che autori dei fatti indicati nell'ordine provenissero da Romania, Marocco etc. Ora la mia domanda è...i "200mila" di quale razzismo intendevano??degli italiani o VERSO gli italiani

    • La manifestazione contro il razzismo non ha nulla a che vedere con il crimine. Un episodio è criminale a prescindere dalla nazionalità di chi commette il reato. Con la manifestazione contro il razzismo si è voluto dire per l'ennesima volta che le razze non esistono. L'unica razza che esiste è la razza umana. In altre parole, chi ha manifestato contro il razzismo non ha manifestato contro la legalità.

      • Si ok ma il discorso è che i crimini li commettono solo gli stranieri

        • beh che simpatico, dovresti fare il comico sai :-)

        • Ma sei serio?

    • Perfettamente d'accordo con lei Michael. E informandosi da altre fonti, quotidianamente c'è un aggressione di queste persone a personale dei treni o dei mezzi pubblici. Però quando si tratta di prendere i fondi..il 70% li prendono loro

    • Ma su che giornale scrivi????? Informati un po'

  • Secondo il nostro Sindaco Salah, Milano è una città sicura...

    • Studia un po’, di statistiche prima di dire le solite fesserie che spari a raf****** su Milano Today, anziché prendertela con il Sindaco anche quando hai la diarrea!

      • Basta leggere i fatti di cronaca, alza col dito la pagina sul tuo cellulare/tablet...e vedrai che Federico e molti che la pensano così nn hanno torto! PS se nn hai touchscreen scusa, in quel caso orientati col mouse

        • no in verità andrebbero guardati i numeri, i giornali parlano solo di quello che fa vendere, ma i reati sono in calo. Percezione e realtà sono cose diverse.

Notizie di oggi

  • Omicidi

    Omicidio a Milano, bimbo ucciso di botte in casa: lividi e ferite sul corpo, fermato il padre

  • Cronaca

    Furti milionari nelle case in centro: presa la banda di specialisti, tra loro il rapinatore killer

  • Economia

    Comuni virtuosi ed efficienti: Milano a metà classifica, secondo tra quelli "in negativo"

  • Cronaca

    Gli amici pusher, l'eroina e il sesso in cambio di favori: la doppia vita del carabiniere, arrestato

I più letti della settimana

  • Omicidio a Milano, bimbo di 2 anni ucciso di botte in via Ricciarelli: padre in fuga per ore

  • Milano, aggredisce i poliziotti con un coltello: "Vi sgozzo, paese di me...", 23enne arrestato

  • Alba di sangue a Milano, ragazzo accoltellato al culmine di una rissa fuori dalla discoteca

  • Volo Alitalia Milano-New York riatterra dopo pochi minuti a Malpensa

  • Terremoto vicino a Milano, registrata scossa di magnitudo 2.5 a Robecco sul Naviglio

  • Sciopero generale dei mezzi: a Milano venerdì rischio stop a metro, tram, autobus Atm e treni

Torna su
MilanoToday è in caricamento