Milano, prende un anziano a pugni e lo riduce in fin di vita: il video della rapina finisce in rete

La polizia ha fermato un uomo di 29 anni, si sospetta che sia l'autore della rapina. I fatti

La rapina

Due pugni violenti al volto. E l'uomo, un anziano che sta rincasando con un sacchetto in mano, crolla a terra. Resta immobile, incosciente. A quel punto l'aggressore cerca nelle tasche della vittima. Sposta il corpo del signore privo di sensi. Recupera il portafogli e va via (i dettagli delle indagini).

E' la scena ripresa dalle telecamere di videosorveglianza di un condominio in via dei Valtorta, in zona Turro a Milano. Succede venerdì, attorno alle 10. Le immagini dell'aggressione finiscono in rete e il video viene visto da migliaia di persone.

Video: ecco le immagini choc della rapina

Gli uomini della questura si mettono immediatamente al lavoro. L'aggressione è brutale: il rapinatore, che un attimo prima si era nascosto dietro una colonna e fingeva di parlare al telefono, non ha provato nemmeno a minacciare la vittima. L'uomo, di corporatura robusta, gli si è semplicemente scagliato contro. Facendolo stramazzare per terra.

Gli agenti delle Volanti prima e quelli della Mobile poi conducono le indagini. Mentre l'anziano resta in ospedale in condizioni delicate. I poliziotti fermano Chestor Caldararu, romeno, 29 anni. Si sospetta che l'uomo sia l'autore della rapina. Nel video che gira in rete viene diffusa anche la sua foto segnaletica, appena scattata dalla Scientifica.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ubriaco fradicio alla guida, accosta e ferma i vigili: "Documenti grazie, devo farvi la multa"

  • Incidente a Trezzano, auto passa col rosso e si schianta con 2 macchine: 12enne gravissimo

  • Milano, incidente in via Trevi: Smart si ribalta e piomba dentro al negozio di kebab, un morto

  • Sete dopo la pizza? Ecco perchè ti viene

  • Gabriele e Risqi, morti nel tragico schianto in autostrada: la loro auto è finita sotto un tir

  • Mezzi, a Milano si attende in media 9 minuti ogni giorno; e ce ne vogliono 43 per arrivare a destinazione

Torna su
MilanoToday è in caricamento