Rapina in gioielleria: entra con la pistola in pugno e minaccia titolare e cliente

Il malvivente si è fatto consegnare il contenuto della cassaforte e poi è scappato con un complice in moto

Repertorio

Rapina in gioielleria a Arconate (Milano) nel tardo pomeriggio di mercoledì 11 settembre. A colpire è stato un malvivente che, imbracciando una pistola, è entrato intorno alle sette e venti nel negozio di via Roma e minacciato la titolare e una cliente (che si trovava all'interno in quel momento).

Sotto la minaccia dell'arma, la titolare ha consegnato all'uomo i gioielli presenti nella cassaforte. Il rapinatore è poi scappato in sella a una moto guidata da un complice che lo aveva aspettato all'esterno durante il "colpo". Le due donne non sono rimaste ferite e non hanno avuto bisogno di cure mediche: solo un grande spavento per loro.

Casco integrale

Secondo quanto si apprende, il rapinatore aveva un casco integrale ed è quindi impossibile avere una descrizione del suo volto. I carabinieri di Legnano e il commissariato di polizia indagano sull'episodio.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Incidente sulla Ovest: motociclista tamponato finisce oltre il guard rail e viene travolto, morto

  • Milanese "razzista" e "salviniana" non affitta ai "meridionali": l'audio diventa virale

  • Milano, grosso incendio in Stazione Centrale: a fuoco un'area dove si rifugiano i clochard

  • Milano, la velina Giulia Calcaterra in ospedale: “Un batterio mi ha bucato il malleolo”. Le foto

  • Milano, paura in un cantiere a City Life: gru precipita dal 29° piano della Torre Libeskind

  • Uomo vestito da Joker e con una pistola finta provoca il panico in metro a Milano: treni in tilt

Torna su
MilanoToday è in caricamento