Rapina in gioielleria: entra con la pistola in pugno e minaccia titolare e cliente

Il malvivente si è fatto consegnare il contenuto della cassaforte e poi è scappato con un complice in moto

Repertorio

Rapina in gioielleria a Arconate (Milano) nel tardo pomeriggio di mercoledì 11 settembre. A colpire è stato un malvivente che, imbracciando una pistola, è entrato intorno alle sette e venti nel negozio di via Roma e minacciato la titolare e una cliente (che si trovava all'interno in quel momento).

Sotto la minaccia dell'arma, la titolare ha consegnato all'uomo i gioielli presenti nella cassaforte. Il rapinatore è poi scappato in sella a una moto guidata da un complice che lo aveva aspettato all'esterno durante il "colpo". Le due donne non sono rimaste ferite e non hanno avuto bisogno di cure mediche: solo un grande spavento per loro.

Casco integrale

Secondo quanto si apprende, il rapinatore aveva un casco integrale ed è quindi impossibile avere una descrizione del suo volto. I carabinieri di Legnano e il commissariato di polizia indagano sull'episodio.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Incidente fra tre camion sull'A4, autostrada chiusa e traffico in tilt: i percorsi alternativi

  • Smog, livelli di pm10 ancora alti: blocco totale delle auto a Milano domenica 2 febbraio

  • Coronavirus, tre donne cinesi con la febbre visitate al Sacco. Salta il Capodanno cinese

  • Milano, incubo per una 12enne sull'autobus: uomo la palpeggia a lungo sulla 91, arrestato

  • Margherita, Capricciosa e droga: arrestato titolare di una pizzeria, spacciava nel locale

  • Omicidio stradale, Michele Bravi chiede 1 anno e mezzo di reclusione come patteggiamento (pena sospesa)

Torna su
MilanoToday è in caricamento