Milano, rapina in banca: dipendenti in ostaggio di due banditi armati, colpo da 40mila euro

Il colpo alle 12.30. I rapinatori sono fuggiti 40 minuti dopo con il bottino. Indaga la polizia

Foto repertorio

Il primo è entrato fingendo di voler accendere un mutuo. Il secondo lo ha seguito quando si è aperta la porta. Poi insieme hanno tenuto in ostaggio le vittime e sono fuggiti col bottino. 

Rapina in banca lunedì a Milano, dove due malviventi hanno svaligiato la filiale di corso Lodi della banca popolare dell'Emilia Romagna. Il colpo, stando a quanto finora appreso dalla polizia, è avvenuto alle 12.30. 

In quel momento nel locale è entrato un ragazzo di circa venticinque anni - con addosso jeans, camicia nera e un cappellino - che ha chiesto a un dipendente informazioni sull'accensione di un mutuo fingendosi interessato. Dopo qualche attimo, però, il bandito ha estratto un taglierino e ha obbligato l'uomo ad aprire la porta per far entrare il suo complice, anche lui descritto come un giovane di circa venticinque anni che indossava un foulard per coprire il viso, un cappellino, jeans e una camicia a quadri. 

Il secondo bandito ha immobilizzato l'altra dipendente che era nella filiale e poi lui  e il complice hanno obbligato i due cassieri ad avviare le operazioni per l'apertura della cassa temporizzata. Poco dopo in banca è entrata una cliente - una donna di sessanta anni - che è stata minacciata dai due e presa in ostaggio. L'incubo dei tre è finito circa quaranta minuti dopo, quando i rapinatori hanno preso i soldi, 40mila euro, e sono scappati. 

Alle 13.15, su richiesta del dipendente, in corso Lodi è intervenuta la polizia, con gli agenti della Scientifica che hanno effettuato tutti i rilievi del caso. La cliente 60enne, terrorizzata, è stata soccorsa dal 118 ed è finita in codice giallo al Policlinico sotto shock.  

Il 9 luglio scorso un'altra rapina in banca, con modalità molto simili, era avvenuto in via Washington. Quel giorno due uomini, anche loro taglierino in pugno, avevano fatto irruzione all'Ubi banca, avevano tenuto in ostaggio undici dipendenti ed erano scappati con oltre 100mila euro in contanti. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • "Sono stata incastrata", la comandante della Locale pizzicata con la coca denuncia i carabinieri

  • Mafia, a Milano il prefetto chiude L’Antica pizzeria da Michele, storico locale napoletano

  • Grave incidente in autostrada A4, auto ribaltata: giovane 27enne rianimato sul posto

  • Incidente davanti al treno deragliato: Madeline è morta a 21 anni uccisa dal pirata fatto di coca

  • Distratti dal treno deragliato, incidente sull'A1: morta ragazza di 21 anni, feriti gravi tre amici

  • Peschiera, scheletro trovato in una cascina abbandonata: è di un uomo morto da mesi

Torna su
MilanoToday è in caricamento